Parma

Parma, Sits convocato da Iachini: chi è il 2004 lettone della Primavera

L'attaccante dei crociati alla prima chiamata con la prima squadra

02.03.2022 09:59

La stagione di Serie B del Parma non sta andando secondo le aspettative di inizio stagione. Una squadra che doveva e poteva puntare sulla promozione diretta, sta faticando ha trovare continuità di risultati e ora si trova a dover rincorrere la zona playoff. Da sottolineare c'è che in questa annata la squadra ha puntato su qualche giocatore della Primavera: Camara, Balogh e in più hanno esordito in ultimo Turk (contro il Pisa) e Circati (contro la SPAL). Sono diversi anche i convocati: Piga, Rossi, Ankrah e ultimo Dario Sits. L'attaccante sta facendo vedere grandi cose con la Primavera e con l'infortunio di Tutino, Iachini ha voluto premiare il classe 2004. 

DALLA LETTONIA AL PARMA: AMBIENTAMENTO E CRESCITA

Ad ottobre 2020 Dario è arrivato in Italia. Il Parma lo ha seguito e portato nel quartier generale gialloblù dal Fk Metta, squadra Lettone. Quando si cambia Paese e squadra, l'ambientamento è normale. La crescita di Sits è stata sotto gli occhi di tutti. Partito con l'U17, ma è nell'U18 dove riesce a mettersi in mostra in campionato guadagnandosi anche la chiamata con la Primavera. Anticipazione di categoria che poi avrebbe affrontato in questa stagione. Un 2021-2022 che gli sta regalando soddisfazioni e emozioni sotto tutti i punti di vista. La crescita è ancora in fase iniziale, a dimostrazione del potenziale che questo ragazzo può ancora far vedere. 

CARATTERISTICHE TECNICHE E I NUMERI CON LA PRIMAVERA

Le caratteristiche tecniche di questo ragazzo sono diverse. Una prima punta in grado di fare un doppio lavoro: riesce a giocare spalle alla porta per la sua fisicità e riesce ad attaccare con la sua velocità gli spazi. Generoso aiuta molto la squadra. Lottatore grintoso, riesce a fare a sportellate con gli avversari guadagnandosi palloni e garantendo un'ottima prestazione. Piede destro, ma sa usare anche il mancino. Riesce a far gol in qualsiasi situazione e riesce ad essere al posto giusto nel momento giusto. Il pallone sembra avere quasi una calamita con Sits. A livello realizzativo ha un gran fiuto del gol: 12 gol in stagione tra campionato e Coppa in 14 presenze totali. Numeri da capogiro e una voglia di crescere ancora. Quello che colpisce è l'abnegazione con cui affronta partita dopo partita. Spesso decisivo forma con Marconi (2005) un attacco fuori categoria, oltre che in anticipo con le annate della Primavera. Il Parma ha in casa l'attacco del futuro, serve avere tempo e pazienza, oltre alle scelte giuste per far crescere al meglio Dario e Marconi. 

CAPITOLO NAZIONALE

Dario ha fatto parte della Nazionale U17 della Lettonia. Si è presentato al meglio con un gol in due partite. Siamo abbastanza certi che in futuro verrà convocato ancora e farà vedere la sua crescita anche fuori dall'Italia. Arrivare a giocare in Nazionale è l'obiettivo di ogni ragazzo e Dario può davvero ritrovare la chiamata a distanza di un anno. Vedremo se nelle prossime convocazioni verrà chiamato dall'U18 o se direttamente farà il salto con l'U19. Intanto Sits si gode Parma e stasera si godrà la prima convocazione con i grandi contro il Monza. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 4, al via i play-off: le squadre ammesse