Genoa

Juventus-Genoa, le pagelle dei rossublù: Besaggio inventa, Serpe e Maglione pericolosi

Le pagelle dei ragazzi di Chiappino

Luca Fioretti
22.05.2021 12:55

Agostino 7 Gioca bene con i piedi, è reattivo anche nello sventare la minaccia sulla conclusione a botta sicura di Chibozo. Incolpevole sul capolavoro di Soule.

Dellepiane 6 Non offre una grande spinta lungo la sua fascia, in fase di ripiegamento soffre l'imprevedibilità di Chibozo. È molto più intraprendente nella ripresa, sovrapponendosi con più frequenza.

Zaccone 6 I suoi traversoni sono spesso imprecisi, fatica anche in fase di ripiegamento. Nella ripresa la sua prestazione lievita notevolmente (33' st Boli sv).

Gjini 7 Ottime le sue chiusure, mantiene la posizione arginando bene le iniziative degli attaccanti bianconeri (18' st Marcandalli 6 Buon lavoro in fase di non possesso, usa bene il suo fisico. Più timido quando è il Grifone a proporre gioco).

Piccardo 6.5 Tiene bene la posizione, ripiegando sul portiere senza forzare la giocata. Partecipa anche alla fase di costruzione.

Serpe 7 Tiene bene difensivamente, arginando tutto ciò che passa dalla sua zona. Propositivo anche in fase di costruzione del gioco.

Maglione 7 Prova a spingersi sempre in avanti quando ha campo davanti a sè, colpisce un clamoroso incrocio dei pali intorno alla mezz'ora del primo tempo, segno della sua pericolosità (37' Eyango sv).

Sadiku 6.5 Presenza costante tra le linee, partecipa attivamente alla fase offensiva quanto a quella difensiva.

Conti 5.5 Combatte per difendere palla, non è semplice contro i difensori bianconeri. Non riesce ad arrivare mai alla conclusione nei primi 45 minuti di gioco (1' st Estrella 6 Offre una pressione costante sui portatori di palla avversari, sbaglia qualche controllo di palla di troppo).

Besaggio 6.5 Ragiona correttamente tra le linee, facendo respirare la sua squadra. Commette qualche piccolissimo errore in fase di non possesso.

Della Pietra 6 Tanta corsa e applicazione, ma sono pochi i palloni giocabili (18' st Accornero 6.5 Entra con il piglio giusto, procurandosi dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo una chance per pareggiare i conti).

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Parma, D'Aversa pesca in Primavera: convocato Kosznovszky