Pescara
Primavera 2B

Primavera 2, Salernitana-Pescara 1-3: l'invenzione di Cannavale non basta, Pescara sbanca il "Volpe"

Primavera 2, la cronaca di Salernitana-Pescara

Gianluca Andreuccetti
05.05.2021 00:30

Allo stadio “Vincenzo Volpe” di Salerno va in scena la sfida tra Salernitana e Pescara, in campo questo pomeriggio alle ore 15 per il recupero della 17^ giornata del campionato Primavera 2b (partita che era stata rinviata il 10 aprile scorso causa Covid). Gli ospiti di Mister Iervese, che attualmente occupano la seconda piazza a tre lunghezze dalla capolista Lecce, sono chiamati alla vittoria contro una Salernitana che al netto della pesante sconfitta contro il Frosinone e la conseguente ultima posizione in classifica venderá cara la pelle senza concedere sconti agli avversari. I numeri delle due squadre sono inequivocabilmente il frutto delle prestazioni maturate da entrambe le compagini in tutto il campionato: se da un lato i “granata” di mister Procopio  hanno la peggior difesa del girone b con 42 goal subiti ed il terzo peggior attacco (con due partite in meno), il “Delfino” con cinque partite in meno ha il migliore attacco del girone b (37 goal) e la migliore difesa (13 goal). L'assenza di tre settimane dal campo da gioco dei biancoazzurri puó essere un elemento a sfavore degli ospiti.   Gli Abruzzesi per agguantare la promozione diretta in Primavera 1 non devono solo vincere le partite che mancano di qui alla fine del campionato, ma anche sperare nel raggiungimento della salvezza in Serie B della prima squadra biancoazzurra. 

LA CRONACA

Al “Volpe” la Salernitana non sa piú vincere e dopo una partita a tratti equilibrata deve arrendersi ad un piú maturo Pescara. Sono proprio gli Abruzzesi i primi a rendersi pericolosi quando al 15' l'Italo-Argentino Mercado conclude dal limite dell'area trovando la risposta sicura di Campisi. Imminente la risposta dei granatini i quali, al 19', si gettano in avanti con  Russo che serve con un cross preciso Pezzo il quale non colpisce bene di testa il pallone trasformandolo in una facile preda per l'estremo difensore avversario. Pescara che nella prima parte della prima frazione soffre l'aggressività dei padroni di casa: al 32' ancora Pezzo si rende protagonista di un ottimo assist per Iannone il quale lanciato in profondità da buona posizione calcia alle stelle. Dopo un primo tempo opaco da parte del Delfino,  ci pensa Mercado a sbloccare il match: il numero 10 ospite dopo un cost-to-cost di 40 metri palla al piede spedisce la palla in rete con un semplice scavetto siglando cosí il suo goal numero sette in campionato. Dopo l'intervallo,  al sesto minuto dall'inizio della ripresa  la Salernitana si rende pericolosa su calcio piazzato grazie a Guida che indisturbato colpisce un palo sfortunato. Questo peró sará solo l'anticipazione di quello che succederá quattro minuti piú tardi: al 10' il classe 2002 Cannavale prende l'iniziativa siglando l'1-1 grazie ad uno spettacolare goal al volo di destro dal limite dell'area. Mentre da una parte il Pescara sembra essere rimasta negli spogliatoi durante l'intervallo, la Salernitana sembra ripetere lo stesso copione del primo tempo arrivando a sfiorare addirittura il vantaggio un'altra volta con Guida che colpisce in maniera clamorosa di tacco il palo. La svolta della partita si ha al 28' quando il neoentrato Calió porta nuovamente la formazione di Mister Iervese sul +1 grazie ad un bel goal dalla distanza. Dopo un quarto d'ora di gestione privo di fiammate da parte dei padroni di casa, al 43' anche Kuqi si unisce al festival del goal siglando l'1-3 finale. Con questa vittoria esterna il Pescara scavalca in classifica il Lecce di mister Grieco mantenendo invariato la propria striscia d'imbattibilitá; in casa Salernitana invece é “notte fonda”: oggi seppur l'atteggiamento sia stato quello giusto, é mancata l'attenzione su alcuni goal che potevano essere evitati. 

 

IL TABELINO DI SALERNITANA-PESCARA.

Marcatori: 35' pt Mercado (P), 10' st Cannavale (S), 28' st Calio (P), 43' st Kuqi(P).

Salernitana: Campisi, Guzzo, Diallo (30' st Piervenanzi), Vignes (40' st Panarese), Bruschi, Perrone, Russo, Pezzo, Iannone, Guida (30'st Visconti),  Cannavale (40' st Capaccio).  A disp: Barone, Piervenanzi, De Iorio, Visconti, Capaccio, De Lucia, Panarese, Villani.  All: Gianluca Procopio

Pescara: Sorrentino, Stavere, Pedicone (25' st Mancini),  De Marzo (25' st Dieye Baka),  Chiacchia, Veroli, Seck, Tringali ( 31' st Kuqi), Blanuta (25' st Blanuta),  Mercado ( 35' st Sakho),  Belloni. A disp: Recchia, Palmentieri, Sakho, Dieye, Kuqi, Caliò, Salvatore, Stampella. All: Pierluigi Iervese 

Ammoniti: Guzzo , Perrone (S), Blanuta , Sakho (P).

Arbitro: sig. Ubaldi sez. Roma 1

Assistenti: Sig. Rizzotto sez. Roma 2 , sig. Valente sez. Roma 2

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Virtus Entella-Crotone, le pagelle dei biancocelesti: Mazzotta il migliore, Muller autorevole