Napoli

Napoli-Pisa, le pagelle degli azzurrini: Labriola non basta, D'Agostino sprecone

Le pagelle del Napoli

Antonio De Crecchio
25.03.2021 22:42

Idasiak 6: compie una grande parata nel primo tempo su Susso salvando momentaneamente il vantaggio. Nella ripresa, non ha colpe sul gol e incerto, in una circostanza, su d'una uscita. Nel complesso sufficienza ampiamente meritata. 

Barba 6.5: vigile ed attento dalla sua parte. Nel primo tempo spinge molto dal suo lato creando non poche apprensioni alla difesa del Pisa. Prestazione di spessore. (dal 64' Romano 6: il suo ingresso favorisce maggior fluidità alla manovra). 

Costanzo 6: prova sufficiente del centrale azzurrino. Bravo e attento nel primo tempo ad annullare praticamente l'attacco pisano. Cala nella ripresa. 

Potenza 6: ci mette del suo in alcune circostanze a togliere le castagne dal fuoco con alcune diagonali sventando potenziali pericoli. Un pò in difficoltà nel secondo tempo con l'aumentare della pressione del Pisa ma conclude egregiamente la gara senza particolari sbavature.

Virgilio 6.5: primo tempo senza particolari affanni. Si fa vedere in avanti su alcune situazioni di palle inattive

Spedalieri 6.5: questo ragazzo è dotato di un'imponente struttura fisica e lo dimostra per tutta la durata del match. Unica sbavatura, una palla persa in uscita che poteva costare caro. Susso però spreca davanti alla porta. 

Cioffi 5: male l'esterno azzurrino, prova opaca. Inizio promettente poi passa a sinistra con l'uscita di Labriola e si perde tra le maglie del Pisa. Fatica a superare l'uomo e perde diversi palloni.  

Cataldi 6: disputa la sua onesta partita. Si nota nel primo tempo innescando alcune situazioni pericolose da calci d'angolo. Cala, come il resto della squadra, nella ripresa.  (dal 64' Sami 6: il suo ingresso rompe gli induci e alza il baricentro della squadra. All'ultimo secondo ha la palla per regalare i tre punti al Napoli ma la sua punizione sbatte in pieno sulla barriera).

Furina 6: quest'oggi in veste di assist man. Dai suoi piedi nascono le due più importanti palle gol del primo tempo che D'Agostino non riesce a tradurre in rete. Nella ripresa ci prova in un paio di circostanze ma senza fortuna. (dall'85' Di Dona s.v.: entra nel finale).

Labriola 6.5: il migliore dei suoi quest'oggi. Sblocca la gara con una punizione chirurgica e fa girare il tridente d'attacco. E' costretto a lasciare il campo per un problema fisico. (dal 40' Amoah 4.5: il suo ingresso non produce gli effetti sperati, avulso dal gioco e viene a sua volta richiamato in panchina nella ripresa). (dal 64' Vergara 6: il suo impatto non sarà stato come sette giorni fa contro la Reggina ma sicuramente il suo ingresso vivacizza l'attacco azzurrino).

D'Agostino 5.5: troppo sprecone nel primo tempo quando gli capitano due buone occasioni per chiudere virtualmente l'incontro. Nella ripresa sparisce dai radar. 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 16^ giornata: Vignato si prende la vetta, Vitalucci si avvicina nel B
Napoli-Pisa, le pagelle dei toscani: Falsettini regge il Pisa, Gaffi goleador