x

x

Francesco Lorusso (Napoli Primavera)

Sono giorni caldi per il futuro di Francesco Lorusso, attaccante classe 2005 in uscita dal Napoli. Dopo una stagione positiva, chiusa in crescendo dal giovane jolly offensivo che ha anche firmato l'unica vittoria ottenuta dai partenopei nel girone di Youth League (suo il gol nella vittoria per 1-0 contro l'Union Berlino), il suo futuro sarà lontano dalla città campana. 

Occasione Lorusso: tanti club sul giovane attaccante

L'esperienza napoletana di Lorusso si conclude dopo due stagioni, condite da 14 gol complessivi tra U18 e Primavera. L'attaccante mancino è pronto a dire addio al Napoli e sta valutando le opzioni in ballo per il suo futuro. Come appreso in esclusiva dalla redazione di MondoPrimavera.com, diversi club hanno già manifestato interesse per il giovane, che riscuote consensi in Serie C e in Serie B. 

Esultanza di Lorusso con il Napoli
Esultanza di Lorusso con il Napoli

Ma attenzione anche ad alcuni club della serie maggiore, che pensano a Lorusso in vista del prossimo campionato Primavera 1. L'attaccante è nato nel 2005 e, con il nuovo regolamento, potrebbe disputare un'altra stagione nel massimo campionato giovanile senza essere considerato un fuoriquota. Diverse possibilità, dunque, per il giovane prospetto nato a Bari: chi riuscirà a spuntarla?

Chi è Francesco Lorusso: la sua carriera e le statistiche

Francesco Lorusso è nato il 17 gennaio 2005 a Putignano, in provincia di Bari. Cresce proprio nella squadra biancorossa, con una parentesi con la maglia del Levante Azzurro, facendosi notare particolarmente prima con la formazione U16 e poi con la Primavera dei Galletti. Nella stagione 2020/2021, giocando sotto età, colleziona uno score di 3 gol con la squadra biancorossa, ripetendosi nell'annata successiva con 6 reti messe a segno. 

Le sue buone prove con il Bari gli valgono la chiamata del Napoli, che batte la concorrenza di altri club blasonati e riesce a vestirlo di azzurro nel gennaio del 2022, lasciandolo però altri sei mesi in prestito a maturare con i biancorossi. Con i partenopei gioca due stagioni, prima con l'U18 - con 7 gol in 24 partite - e poi con la Primavera, dove non viene impiegato con grande continuità ma riesce comunque a dare un contributo importante partendo dalla panchina: alla fine del campionato 2023/2024, il suo referto racconta di 6 gol in 26 partite, coppe comprese, tra i quali alcuni decisivi per la conquista dei tre punti da parte del Napoli. 

Riproduzione consentita previa citazione della fonte MondoPrimavera.com
Fiorentina, non solo Tarantino: ufficiali i rinnovi di undici Primavera
Guffanti: "In Italia non si investe sullo scouting. Futuro? Punterei su..."