Primavera 1

Trofeo 'Dossena', finalmente si riparte: domani al via la 44^ edizione

Vademecum sulla nuova edizione del Trofeo 'Angelo Dossena'

06.06.2022 12:30

Finalmente si riparte. Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia che ha bloccato il mondo intero, torna in campo il prestigioso Trofeo ‘Angelo Dossena’, arrivato quest'anno alla quarantaquattresima edizione. Il trofeo è dedicato ad Angelo Dossena, dottore nonchè dirigente prima e presidente poi dell'A.C. Crema, sportivo di eccezionale carica umana che ha fatto della cultura sportiva e la crescita dei giovani punti saldi della sua vita sportiva e non. 

 Simone Pafundi, il classe 2006 convocato da Mancini

Il Trofeo Angelo Dossena si lega anche a Giuseppe Voltini, mecenate spontaneo e cultore di leve giovanili, a cui è dedicato lo stadio di Crema dove si giocheranno la partita d'apertura, le due semifinali e la finalissima. Numerosi i giovani che hanno disputato questo torneo e che, attualmente, militano in Serie A e Serie B. Basti pensare che nel 2016 nel Milan che ha vinto sul Valencia poteva contare su Gabbia, Plizzari o Forte oppure l'Albinoleffe che, nel 2012 trionfò grazie alla rete decisiva di Belotti contro il Parma formato tra i tanti da Mazzocco, Dell'Orco e Cerri, quest'anno tutti impegni nel campionato di Serie B.

Albinoleffe vincitore 2012

La composizione della 44^ edizione

Sei squadre pronte a succedere alla SPAL (in foto), formazione che non sarà ai nastri di partenza quest'anno ma che ha vinto l'ultima edizione, nel 2019. Saranno sei le squadre Under 18 che prenderanno parte quest'anno al torneo, divise in due gironi e si affronteranno in partita di sola andata. Nel Girone A ci saranno Atalanta, Monza e Como mentre nel Girone B si affronteranno Cremonese, Brescia e Lugano. La fase dei gironi si disputerà dal 6 all'8 giugno; accederanno in semifinale (in programma il 10 giugno) le prime due dei gironi eliminatori mentre la finalissima è in programma l'11 giugno, al ‘Voltini’.

Finale Cremonese-Spal ed. 2019

Come di consueto la competizione si giocherà in Lombardia. Oltre al ‘Voltini le gare dei gironi si giocheranno Centro Sportivo "Arvedi" di Cremona, al Centro Sportivo “Sandro Pertini” di Vaiano Cremasco, allo Stadio "Mario Buzzella" di Offanengo, allo Stadio Comunale di Romanengo e al Centro Sportivo "Renato Paris" di Chiuduno. Tutte le gare inizieranno alle ore 21 fatta eccezione per le due semifinali, rispettivamente alle ore 20 e alle ore 22. In caso di parità al 90' nelle due semifinali si andrà direttamente ai calci di rigore, in finale invece in caso di parità ci saranno eventualmente i calci di rigore e successivamente i calci di rigore.

 

Albo d'oro degli ultimi 6 anni

Inter vincitrice ed. 2014

Come detto è la Spal che ha vinto l'ultimo trofeo ‘Dossena’ in campo nel giugno 2019. Gli estensi hanno vinto ai rigori contro la Cremonese che, al contrario, ha trionfato nel 2017. Nel 2018 arrivò un trionfo di una squadra internazionale, il Flamengo, contro un Atalanta che contava tra le proprie file giovani con Zortea, quest'anno protagonista con al Salernitana e Cambiaghi tra i migliori Under 21 in Serie B. Nel 2016 fu protagonista il Milan già citato vittorioso ai rigori contro il Valencia, l'anno precedente ad alzare il trofeo fu ancora la Cremonese di Cristian Carletti (quest'anno uno dei migliori attaccanti contro il Latina) vittorioso di misura sulla formazione polacca del Lechia Gdansk.

Sampdoria, si guarda al futuro: in prova tre ragazzi dal Bra
Brescia, manca solo l'ufficialità: Aragolaza vicino l'addio