Monza

Hellas Verona-Monza, le pagelle dei biancorossi: Colferai l'ultimo a mollare, Vallisa un po' fuori dal gioco

Le pagelle della squadra di Allegretti

Giacomo Mozzo
23.01.2021 17:20

Rubbi 6: non risulta colpevole in nessuno dei gol subiti, riuscendo anche ad opporsi a diverse conclusioni avversarie. Non meriterebbe l'insufficienza.

Cusati 5,5: preso nella morsa di Bertini, Pierobon e Bernardi, fatica a proporsi in avanti e a contenere gli attacchi gialloblù. Rischia il rigore in un paio di occasioni, viene ammonito e Allegretti lo toglie all'intervallo per non rischiare. (dal 46' Falzoni 6: prova a spingere sulla destra e a mettere dentro qualche pallone per i compagni.)

Amato 6: soffre Cancellieri per tutto il primo tempo e lo atterra provocando il rigore del 2-0. Cresce nella ripresa, riuscendo anche a servire un ottimo cross per Longo, fermato da Kivila.

Magli 6,5: nel primo tempo è il migliore dei suoi, l'unico a provarci con insistenza con conclusioni insidiose da fuori. Cala nella ripresa. (dal 63' Caizza 5,5: si vede poco.)

Saio 5,5: Yeboah è cliente scomodo, così come tutti i componenti dell'attacco gialloblù. Sfortunatissimo protagonista del 3-0, con una beffarda deviazione che spiazza Rubbi.

Robbiati 5,5: anche lui fatica molto contro Yeboah e soci. Cerca di resistere e prova pure a rendersi pericoloso nell'area opposta, senza fortuna. (dal 77' Kojdheli s.v.)

Colferai 6,5: parte in sordina, cresce nella ripresa, quando ormai è troppo tardi. Il suo gol è di pregevole fattura, ci prova anche in altre occasioni, trovando sempre un attento Kivila.

Vallisa 5: un po' fuori dal gioco, poco coinvolto nella manovra della squadra brianzola. Nella ripresa viene anche ammonito per un fallo su Cancellieri.

Castaldo 6: non demerita, lottando con i centrali avversari, portando a casa molti falli e operando un prezioso lavoro di sponda per i compagni. Sostituito all'intervallo. (dal 46' Folla 5,5: fatica a tenere su il pallone e a fungere da riferimento per la manovra offensiva dei suoi.)

Zito 5,5: comincia bene, provando a verticalizzare il gioco verso le punte e toccando diversi palloni. Poi cala alla distanza ed esce dopo pochi minuti nella ripresa. (dal 59' Longo 6: un bel colpo di testa che meriterebbe il gol, ma Kivila è strepitoso.)

Salducco 5,5: in difficoltà sulle sortite di Gresele e Cancellieri, che oggi vanno troppo forte. Resta comunque in campo per tutti i novanta minuti, lottando e provando anche un paio di tiri dalla distanza.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Munteanu guadagna un paio di posizioni
Parma-Vicenza, le pagelle dei crociati: Traorè non basta, Artistico lotta e spreca