Sassuolo

Sassuolo, Moro e Berti: i neroverdi studiano già per il dopo Frattesi e Scamacca

I neroverdi sono pronti ad anticipare la concorrenza

07.01.2022 15:01

Negli ultimi anni il Sassuolo si è consolidata come una delle realtà più importanti del panorama calcistico italiano con un lavoro partito dal settore giovanile ed arrivato alla prima squadra. I neroverdi infatti si sono rivelati una fucina di talenti che una volta entrati nel pieno processo di maturazione hanno potuto affermarsi a livelli alti: ne sono un esempio i vari Berardi, Boga, Raspadori, Locatelli e per ultimi Scamacca e Frattesi. La peculiarità della società emiliana, rispetto ad altre realtà, è quella di non avere paura a lanciare "nella mischia" i giovani facendoli esordire da subito in prima squadra.  Nelle ultime settimane, secondo varie voci di mercato, il Sassuolo avrebbe messo gli occhi su due importanti prospetti del calcio italiano ovvero stiamo parlando di Luca Moro e Tommaso Berti, giocatori seguiti da mezza Serie A e non solo: andiamo a conoscerli.

Luca Moro non ha bisogno di molte presentazioni: centravanti classe 2001 è di proprietà del Padova ma in prestito al Catania in Serie C, squadra per la quale ha siglato in questa prima parte di stagione ben 18 reti in 19 presenze: praticamente un goal a partita. Il giocatore, originario di Monselice, è salito alla ribalta due anni fa prima con la  Primavera del Genoa poi nella Spal con la quale ha esordito in Serie B. Oltre ai neroverdi anche la Juventus avrebbe messo gli occhi sul gioiellino. Gli emiliani, a differenza dei bianconeri, sarebbero pronti a farlo esordire subito nella massima serie: Sassuolo è garanzia di crescita. 

Tommaso Berti, centrocampista classe 2004, è un mix di fantasia e personalità: il jolly  è di proprietà del Cesena ed in questi primi 6 mesi ha totalizzato 14 partite mettendo assegno una rete ed un assist. Sorprende come il 17enne abbia bruciato in pochissimo tempo le tappe salendo "alla ribalta" tra i grandi. A differenza di Moro, in questo caso i neroverdi sembrano ancora meditare sulla fattibilità dell'operazione in quanto anche il   Milan sia interessato a Berti. La volontà del giocatore però è chiara: sarebbe controproducente scendere in Primavera. Per questo motivo che il Sassuolo, a differenza dei rossoneri, potrebbe assicurare maggiore minutaggio al centrocampista evitandogli una "girandola" di prestiti.

Saranno Moro e Berti i prossimi a sostituire in prima squadra Scamacca e Frattesi in procinto di accasarsi con le "big" della massima Serie?

 

CALCIOMERCATO - La tabella di ufficialità e trattative
Trapani, acquistato Spadaro dal Mantova