Genoa

Genoa-Sassuolo, le pagelle dei grifoni: Bolcano è l'ombra di Samele, Nesci propositivo

Le pagelle dei rossoblu'

20.02.2022 13:45

Corci 6: incolpevole sui gol si fa trovare pronto e reattivo ogni volta che il Sassuolo si presenta dalle sue parti

Dellepiane 6: costretto a ripiegare spesso dalle incursioni avversarie non sfigura, riesce però ad attaccare poco

Marcandalli 6: dopo l'errore su vantaggio neroverde si fa perdonare rimettendo in carreggiata i suoi per provare ad acciuffare il pareggio. Gran gol da calcio d'angolo

Bolcano 6.5: sontuosa prestazione del centrale rossoblù. Da rivedere il posizionamento sul primo gol del Sassuolo, ma per il resto della partita è sempre al posto giusto e riesce a tenere Samele distante dalla porta di Corci

Boci 6: poco presente in fase offensiva, ripiega sulla linea difensiva per dare una mano ai suoi centrali

Macca 5.5: poca sostanza il centrocampo del Genoa oggi. Insieme al compagno di reparto soffre tanto quando la mediana emiliana alza il baricentro 

Palella 5.5: si attiene al compito assegnatogli da Chiappino. Sbaglia poco e aiuta tanto la linea difensiva, peccato per il calcio di rigore causato ai danni di D'Andrea.  Dal 56' Fini 6.5: qualità e personalità, specialmente se stiamo parlando di un classe 2006. Si propone tanto e crea non pochi grattacapi a Cehu, che alla fine deve uscire per crampi 

Nesci 6.5: tanto impegno e tanta corsa al servizio della squadra che stavano per essere ripagati da uno strepitoso gol, viene però fermato dal legno

Besaggio 6: partita in chiaro scuro per il capitano del grifone. Non riesce a trovare gli spazi giusti e la difesa del Sassuolo ha per lui sempre un occhio di riguardo quando riceve la sfera. Come al solito però riesce ad essere decisivo. Parabola perfetta per il gol del 2-1, dove Marcandalli deve solo appoggiare in rete

Accornero 6: partenza a razzo con tante occasioni create, sull'allungo sembra accusare la stanchezza e non riesce più a strappare come lui sa fare Dal 72' Rimondo 5: chiamato in causa per rilevare uno stanco Accornero non riesce a trovare la quadra nella formazione di Chiappino. Sembra spaesato in mezzo al campo e riceve pochi possessi

Bamba 6: un paio di occasioni nel primo tempo e poi si spegne. La difesa neroverde capisce i suoi movimenti e viene ingabbiato molto bene dai centrali emiliani. Dall'86' Gjini SV

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Monterosi, Artistico buca la Paganese: è il primo centro tra i professionisti