Cagliari

Cagliari-Juventus, le pagelle dei rossoblù: Lombardi illude, Contini impreciso

Cagliari-Juventus: le pagelle dei rossoblù

09.02.2020 10:50

VUOI ACQUISTARE L’ALMANACCO DE ‘LA GIOVANE ITALIA' E AVERE UNO SCONTO? SCOPRI COME!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Ciocci 6: sul pezzo nei pochi momenti in cui viene chiamato in causa. Nel primo tempo si oppone alla grande ad un colpo di tacco di Vlasenko – sugli sviluppi di un corner – e ad una conclusione ravvicinata di Sene. Non può nulla sul gran gol di Sekulov.

Porru 6,5: il terzino destro rossoblù è parte sempre più integrante della manovra offensiva con il passare dei minuti. Da una sua discesa nasce una delle migliori palle gol della ripresa, con Israel e Vlasenko che respingono il tiro di Gagliano.

Boccia 6: partita senza troppi patemi per il centrale difensivo, che protegge l’area di rigore del Cagliari con grande attenzione per tutto l’arco della gara.

Carboni 6: contribuisce alla prestazione solida della squadra sarda sul piano difensivo. Difficile ricordare un suo errore in chiusura sugli attaccanti avversari.

Cusumano 6: interpreta il ruolo di terzino sinistro con grande accortezza sul piano difensivo, facendosi vedere in non molte occasioni in avanti. (dal 71’ Nader 6: porta freschezza sulla corsia di sinistra in vista del finale di partita).

Kanyamuna 6,5: fisicità e qualità da parte sua, come ormai ha abituato a mettere sul campo in questo campionato. Tanti palloni portati via agli avversari, ma anche lanci interessanti per le punte. (dall’82’ Michelotti sv)

Ladinetti 6: aiuta la linea difensiva nel momento in cui la Juventus si porta nella metà campo rossoblù, per poi far ripartire velocemente l’azione.

Lombardi 7: determinante con la sua presenza frequente in area avversaria. In una di queste occasioni, porta avanti suoi con un tapin su corta respinta di Israel.

Marigosu 6: pur facendo il suo dovere tra le linee, si mette meno in evidenza rispetto ad altre occasioni. Serve le punte con passaggi immediati e ravvicinati, ma senza giocate ad effetto. (dal 65’ Mas 6: aumenta il peso offensivo del Cagliari, ma raramente si rende pericoloso)

Gagliano 6,5: l’attaccante rossoblù è letteralmente indemoniato, provando in tutti i modi a trafiggere Israel. Qualche volta è impreciso, ma nella maggior parte dei casi è il portiere bianconero a negargli la gioia del gol con ottimi interventi.

Contini 5,5: il più in ombra dell’attacco cagliaritano. Nel primo tempo sbaglia una comoda occasione a tu per tu con Israel, su perfetto lancio di Kanyamuna. Non determinato al punto giusto anche in altre circostanze negli ultimi metri.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Mulattieri si prende la vetta, accorcia D'Amico
Cagliari-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Sekulov deus ex machina, Moreno avulso dal gioco