Primavera 3

Feralpisalò, parla Pinardi: "Tutte le squadre stanno facendo bene e spero che vengano confermati i miglioramenti"

Le parole del Direttore del Settore Giovanile verdeblù

30.12.2021 11:13

Durante questo stop “imposto” dalle vacanze natalizie e la ripresa del Campionato di Primavera 3 fissata per il 10 Gennaio, il Direttore del Settore Giovanile della Feralpisalò Alex Pinardi ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla pagina ufficiale del club verdeblù, mettendo in luce tutto ciò che è stato fatto in questo 2021.


SULL'ANDAMENTO DELLE SQUADRE DEL SETTORE GIOVANILE - “La Primavera 3 sta facendo un ottimo percorso, è seconda in campionato e sono molto contento perché siamo riusciti ad inserire dei 2005 che hanno già trovato un po’ di spazio in campionato. L’under 17 è in grande crescita nonostante abbia tanti 2006 in rosa che quindi giocano sotto età. L’under 15 sta facendo bene e i ragazzi stanno crescendo, alcuni più velocemente mentre altri vanno aspettati. L’under 14 ha fatto un’ottima prima parte di stagione e sono contento che i tanti nuovi si siano integrati al meglio nella squadra”.

SUI GIOVANI AGGREGATI IN PRIMA SQUADRA -  “Se lo meritano, Zanini ha già esordito in coppa e campionato, è un difensore classe 2004 con ottime prospettive, Verzeletti si sta allenando con la prima squadra dopo l’infortunio di Bergonzi e sta facendo bene. Musatti e Gualandris hanno iniziato la stagione con i grandi, ma visto che ora la loro rosa è al completo sono tornati con la Primavera 3 dove stanno trovando continuità. Devono continuare a lavorare duro per meritarsi queste convocazioni”.

SUI PROSSIMI OBIETTIVI - “L’obiettivo delle quattro squadre agonistiche è quello di formare i giocatori e di farli crescere con calma, nel settore giovanile infatti c’è ancora un margine d’errore abbastanza ampio. Tutte le squadre stanno facendo bene e spero che nella seconda parte della stagione vengano confermati i miglioramenti che si stanno intravedendo in quasi tutti i giocatori cercando di fare un ulteriore passo in avanti”.
 

 

Giacomo Faticanti, l'X Factor della Roma sulle orme di De Rossi
Zalewski, Bove e Darboe dopo il rinnovo: "Roma è e sarà sempre una casa"