Primavera Tim Cup

Inter-Crotone, le pagelle dei nerazzurri: Vezzoni e Persyn inventano, Satriano e Akhalaia finalizzano

Le pagelle della squadra neroazzurra

Antonio Criscuolo
03.02.2021 16:15

Magri 6: Praticamente quasi mai chiamato in causa, se non per impostare il gioco con i difensori. 

Persyn 7: Probabilmente l'uomo partita, domina la fascia destra in entrambe le fasi, effettua l'assist del gol per il 2-0 dei neroazzurri, difende bene e contruibuisce in modo pericoloso e costante in fase propositiva.(Dal 66' Sottini 6: Viene messo in campo per un'obbiettivo: non subire gol. Lo fa benissimo, senza sbavature e con sicurezza.)

Kinkoue 6: Non viene mai affrontato dagli attaccanti pitagorici, non sbaglia nessun passaggio in impostazione.

Moretti A. 6.5: Con l'ingresso di Sottini gioca 35 minuti finali da terzino destro riuscendo a mettere anche qualche cross e proponendosi in modo interessante. Nei precedenti minuti. difensivamente senza errori.

Vezzoni 7: Prende totalmente il controllo di tutta la fascia sinistra, effettua il cross dell'1-0 per Casadei. Non sbaglia praticamente niente in entrambe le fasi, contendente con Persyn,Satriano e Casadei per il titolo di migliore in campo.(Dal 66' Fontanarosa 6: Buon ingresso in campo per il numero 15 neroazzurro che spinge sulla fascia senza timore e imposta bene da dietro)

Casadei 7.5: Sblocca il match con uno stacco impetuoso su cross di Vezzoni, si rivela un pericolo costante con i suoi inserimenti fulminanti tra le 2 linee, sempre presente in fase offensiva,anche qualche recupero interessante in fase opposta per il 2003 neroazzurro.(Dal 55' Mirarchi 6: Entra determinato in campo palleggiando discretamente con i compagni e crea qualche occasione interessante.)

Sangalli 6.5: Prende in mano il centrocampo facendo salire di giri il gioco dell'Inter. Buona personalità in impostazione accompagnata da qualche buon posizionamento difensivo e qualche chiusura interessante.

Wieser 6: Riscatta la sua prestazione in campionato contro la Fiorentina risultata assente. Chiede tante volte il pallone ai compagni ripagandoli con giocate esatte e precise.

Goffi 6: Smista ai bomber di giornata diverse occasioni utili per siglare potenziali reti, non spicca ma impone il suo talento in questa partita.(Dal 55' Peschetola 6.5: Ingresso mozzafiato per il calciatore di Vasto, che calcia un paio di volte in porta e importa una buona dose di propositività in campo.)

Satriano 7.5: Prima di scartare il cioccolatino servito da Persyn al 36' minuto, cerca la rete molteplici volte già accennando la sua voglia sfrenata di fare gol, oltre a quest'ultimo serve anche l'assist per Akhalaia, con il quale da spettacolo e dimostra un intesa notevole. (Dal 72' Jurgens 5.5: Trova poche volte il pallone, non sfrutta bene le poche occasioni che gli vengono presentate, unica nota negativa sei subentrati dei neroazzurri)

Akhalaia 7.5: Il palo all'88' minuto nega la doppietta personale per il Moldavo, che da spettacolo e da anche dimostrazione del suo talento. Ottimo posizionamento sul gol del 3-0 su assist di Satriano, con il quale sigla un asse Uruguay-Moldavia devastante.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11 ^ giornata: Contini aggancia la vetta, sale Kobacki
Primavera Tim Cup, Cagliari-Bologna 3-1: i sardi calano il tris ed approdano ai quarti di finale