Nazionali Giovanili

[FINALE] - Europei Under 21, Spagna-Italia: 0-0, l'Italia conclude in nove, Carnesecchi la tiene in vita

Europei Under 21, la cronaca live di Spagna-Italia

Simone Moretto
27.03.2021 00:30

Allo “Stadion Ljudski Vrt” va in scena il secondo atto dell'europeo degli azzurrini di Nicolato. Partita abbastanza equilibrata che non vede prevalere nessuna delle due squadre, ma che regala un punto importantissimo ad entrambe. Grande protagonista della serata è sicuramente il direttore di gara che in più di un occasione non si fa scrupoli a punire le irregolarità, il tutto per un totale di 7 ammoniti e 3 espulsi nell'arco di 95 minuti. Pareggio che comunque tiene ancora in vita i sogni dei ragazzi di Nicolato, aiutati soprattutto dal pareggio dell'altro match del giorne B tra Repubblica Ceca e Slovenia. L'appuntamento qualificazione è fissato quindi per martedì, ore 21.00, sempre a Maribor contro una Slovenia da non sottovalutare e che cercherà sicuramente di metterci i bastoni tra le ruote.

CRONACA:

1': Calcio d'inizio! E' iniziata la sfida tra Spagna e Italia.

2': pressing asfissiante della Spagna che cerca di costringere l'Italia all'errore nella propria area di rigore.

4': lancio di Ranieri in profondità sull' out di destra che non si concretizza perchè la difesa delle furie rosse è attenta e chiude bene.

5': percussione di Cucurella sulla sinistra, la deviazione di Lovato  mette momentaneamente il pericolo in calcio d'angolo.

6': lancio lungo di Bellanova sull'out di destra: troppo lungo per Frattesi che non riesce a trovare il traversone.

7': attimo di incertezza della difesa azzurrina, Abel Ruiz prova ad approfittarne ma Carnesecchi è attento e con tranquillità fa suo il pallone.

9': possesso rischioso amministrato da Rovella: prova a soffiargli il pallone Cucurella con il pressing al limite dell'area ma commette fallo.

13': angolo della Spagna battuto corto da Cucurella, il traversone successivo dello stesso esterno spagnolo va tranquillo tra le mani di Carnesecchi.

16': scontro di gioco tra Cutrone e Guillamon,  il centrale del Valencia colpisce in volto l'attaccante ex Milan; è quindi il primo ammonito del match.

20': conclusione di Miranda dalla distanza che finisce di poco alta sopra la traversa.

23': Spagna che fatica a creare spazi a centrocampo, merito anche di una buona compattezza delle linee italiane.

23': ammonito Frabotta da dietro per un contrasto su Mingueza dopo il vantaggio concesso sull'intervento di Pobega.

30': lancio lungo di Rovella che però non trova nessuno in zona offensiva.

31': primo squillo offensivo dell'Italia: errore di Guillamon sul disimpegno, ne approfitta Frattesi dalla distanza ma il suo tiro si schianta sulla traversa  anche per via della deviazione di un attento Alvaro Fernandez.

33': Mingueza prova a seminare panico in velocità nella trequarti azzurra, ma il filtrante del terzino blaugrana non trova nessuno in fase avanzata.

34': si ribalta la situazione pressing: ci crede l'Italia che alza le linee offensive

35': ammonito Pobega che con una sbracciata involontaria ai danni di Mingueza guadagna il secondo giallo per gli azzurrini di Nicolato.

37': errore di Bellanova che favorisce l'avanzata di Cucurella sulla sinistra, ci pensa poi Lovato a chiudere in fallo laterale.

40': si libera bene Abel Ruiz nell'area avversaria ma Del Prato è attento e ci mette una pezza impedendo la conclusione dell'attaccante del Braga.

42': continui rimpalli al limite dell'area Italiana, ci prova con la conclusione prima Cucurella e poi Abel Ruiz, entrambe non creano particolari problemi perchè i ragazzi di Nicolato sono ben serrati.

44': si libera sulla destra Manu Garcia, destro ad incrociare che finisce a lato dell'estremo difensore italiano.

45': ammonito Villar per un intervento da dietro su Frattesi.

45': finisce sullo 0-0 il primo tempo, squadre a riposo con lo stesso punteggio con il quale si era iniziato.

SECONDO TEMPO:

46': Fischietto in bocca per Orsens, si riparte da dove ci si era interrotti, riprende Spagna-Italia.

46': primo cambio nelle fila delle Furie Rosse: entra Pipa ed esce Guillamon.

47': Cutrone prova ad autolanciarsi ma a chiudere è proprio il neoentrato Pipa.

49': punizione azzurra, lo schema prova a liberare Cutrone davanti alla difesa ma il pallone è facile preda di Alvaro Fernandez.

51': fallo tattico di Del Prato su Puado per evitare il contropiede spagnolo. Ammonito anche il 15 azzurro che era diffidato e salterà quindi il match con la Slovenia.

56': forze fresche per la Rocha a centrocampo: esce Villar ed entra Moncayola.

58': conclusione di Manu Garcia dal limite dell'area, ma il destro gira poco e la conclusione è centrale e quindi alla portata di Canesecchi.

60': traversone sulla sinistra che esce dai piedi di Puado: ci prova Abel Ruiz ma il risultato è un debole colpo di testa a palombella che finisce sopra la traversa azzurrina.

62': occasione della Spagna con Moncayola: il mediano indisturbato trova spazio centralmente e conclude con un rasoterra che esce fuori di poco contro i cartelloni pubblicitari.

67': Scamacca con l'esterno prova a innescare in movimento Cutrone ma il lancio è lungo e impreciso.

69': giallo per Rovella per un intervento da dietro su Zubimendi.

70': sostituzione per l'Italia, entra Raspadori ed esce Cutrone.

73': arrivano i soccorsi medici per Cuenca, a terra dopo uno scontro di gioco con Raspadori. Si rialza senza problemi il centrale del Villareal.

76': Frattesi prova a far correre il pallone sull'out di destra ma arriva l'intervento di Zubimendi che vale l'ammonizione per lo stesso mediano della Rocha.

80': esce Zubimendi visibilmente dolorante dopo uno scontro di gioco, al suo posto il centrale del Celta Vigo Fran Beltràn.

81': Bracciata di Scamacca ai danni di Miranda. Anche l'attaccante del Genoa si aggiunge al lungo elenco degli ammoniti di questo match.

86': fallo ingenuo per Scamacca che gli vale il secondo giallo e quindi l'espulsione. Espulsione anche per Nicolò Rovella e Oscar Mingueza che discutendo vengono alle mani.

90': Raspadori in contropiede venne messo giù da Moncayola che intelligentemente vuole fermare il contropiede azzurro; giallo anche per il mediano numero 15 della Rocha.

90': Orsens assegna l'extra time, si giocherà ancora per quattro minuti.

91': doppio miracolo di Carnesecchi che dice di no prima a Pipa e poi a Moncayola.

93': ammonizione anche per Raspadori per un intervento in ritardo su Cucurella.

93': Frattesi a terra dolorante si tocca la caviglia, arrivano i soccorsi medici.

94': Manu Garcia ci prova dal limite dell'area ma la palla dopo una deviazione concessa dalla difesa azzurra finisce di pochissimo sul fondo.

95': triplice fischio di Orsens: finisce 0-0 il match più atteso del girone B.

“GPS nel calcio, importante strumento che piano piano si sta facendo spazio nei sistemi di allenamento nel panorama calcistico e non solo. Scopri il corso per saperne di più 👇 ”

CODICE PROMO - MONDOPRIMAVERA

IL TABELLINO DI SPAGNA-ITALIA

Marcatori

Spagna: (4-3-3): Fernandez; Mingueza, Guillamon (46' Pipa), Cuenca, Miranda, Garcia, Zubimendi (80' Beltràn), Villar (55' Moncayola), Puado, Ruiz, Cucurella   A disp: Pedrosa, Pozo, Martinez,  Dìaz, Gòmez, Puig, Muguruza, Pino, Romero  All.: De la Fuente

Italia: (3-5-2): Carnesecchi; Lovato, Del Prato, Ranieri, Bellanova, Frattesi, Rovella, Pobega, Frabotta, Cutrone (70' Raspadori), Scamacca  A disp: Plizzari, Colombo, Pirola, Zappa, Sala,  Maggiore, Cerofolini  All.: Nicolato

Ammoniti: Guillamon(S), Frabotta (I), Pobega (I), Villar(S), Del Prato(I),  Zubimendi(S), Raspadori (I)

Espulsi: Scamacca(I) per doppia ammonizione, Rovella(I), Mingueza(S)

Arbitro: sig. Osmers (Germania)

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Cerbini, da Perugia all'Arizona per inseguire il suo grande sogno