SPAL

Spal-Spezia, le pagelle degli estensi: la retroguardia regge, Minaj è decisivo

Le pagelle dei ragazzi di mister Fiasconi

Francesco Castrignanò
01.02.2020 14:44

 

 

 

 

 

Meneghetti 6,5: anche se impegnato in poche occasioni, l'estremo difensore estense trasmette grande sicurezza al reparto difensivo. Molto bravo nelle uscite, spettacolare quella su Bachini lanciato verso la porta.

Alessio 6,5: solida prestazione per l'esterno biancoazzurro. Molto bravo nelle chiusure e quando ne ha l'occasione si lancia in avanti, riuscendo spesso a creare a superiorità numerica. 

Valesani 6,5: nelle ultime partite mister Fiasconi lo aveva schierato come centrale, oggi invece lo mette sull'esterno e lui risponde con un ottima gara. Lotta per tutti i 90 minuti e riesce a contenere, per quanto possibile, l'ispirato Gaddini.

Zanchetta 6: soffre un po' la fisicita' del centrocampo della Spezia, ma grazie alla sua qualita' riesce sempre ad uscire anche dalla situazioni di maggior difficolta'. Nel finale anche qualche numero di pregevole fattura.(Dal 86' Kryeziu: S.V.)

Peda 7: gara perfetta per il difensore classe 2002. Non sbaglia un intervento ed è sempre nel posto giusto al momento giusto. Annulla totalmente Baracchino vincendo tutti i duelli col numero 9 degli ospiti.

Cannistrà 6,5: il capitano spallino gioca un match di normale amministrazione, limitando tutti i danni possibili dietro. Va vicino al gol, quando con un bel destro al volo da fuori area colpisce il palo interno con Angeletti battuto.

Sare 6: commette qualche imprecisione,soprattutto nella prima frazione,ma è bravissimo a lottare su tutti i palloni possibili a centrcampo grazie alla sua fisicità straripante.

Teyou 6: ottima prestazione del numero 8 biancoazzurro. Da' dinamismo al centrcampo, anche se con qualche imprecisione,ma la sua gara rimane sicuramente positiva. Viene sostituito da mister Fiasconi al 61' per permettere ai padroni di casa di avere una soluzione offensiva in piu'.(Dal 61' Ellertsson 6: entra per aggiungere soluzioni offensive, gioca una mezz'ora senza infamia e senza lode.).

Babbi 6,5:  partita abbastanza sottono fino al 74' quando recupera la palla e con grande qualità, imbuca dentro per Minaj che trova il gol vittoria. Decisivo.

Cuellar 6,5: primo tempo abbastanza anonimo. Nella ripresa fa vedere tutte le sue qualita' con accelerazioni fulminanti e passaggi illuminanti. Arriva alla conclusione spesso senza pero' trovare il gol. Giocatore di altissimo livello, sicuramente uno dei migliori dell' intero girone.(Dal 86' Farcas: S.V.)

Horvath 6: qualche buono spunto, anche se ogni tanto si intestardisce in giocate troppo complesse. E' un giocatore dotato di moltissima qualita', deve riuscire a trovare anche la costanza.(Dal 61' Minaj 7,5: mister Fiasconi lo butta nella mischia per aumentare la pericolosità offensiva e lui riesce perfettamente nel suo compito, trovando il gol vittoria. Gioca 29 minuti più recupero con un intesità pazzesca lottando su tutti i palloni e pressando continuamente i centrali spezzini. Trova il gol che regala agli estensi la settima vittroia di fila.).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Mulattieri si prende la vetta, accorcia D'Amico
Lecce-Juve Stabia, le pagelle dei campani: Campanile lotta in difesa, Oliva colpisce la traversa