Primavera 1

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 33^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 33^ giornata

13.05.2022 12:00

Ritorna il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 33^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

PORTIERE

Milan (Torino): il portiere granata è protagonista nella vittoria dei suoi contro l'Atalanta, decisivo in un paio di interventi e il clean sheet finale. 

DIFENSORI

Borsoi (SPAL): partita sontuosa la sua, crea pericoli dalla sua parte per tutti i 90' minuti. La vittoria finale è la ciliegina sulla torta e c'è anche il suo zampino. 

Palomba (Cagliari): decisivo negli interventi in fase difensiva, è bravo a farsi trovare pronto quando deve capitalizzare in porta l'assist del compagno. 

Grassi (Hellas Verona): suo il gol che sblocca il match contro il Bologna e anche l'assist per il primo centro di Bosilj. Instancabile lungo l'out di competenza.

CENTROCAMPISTI

El Hilali (Milan): non parte titolare, ma è lui l'uomo della provvidenza per i rossoneri. Trova il gol del pareggio contro l'Inter. Un punto d'oro per continuare a sperare nella salvezza diretta. 

Fabbian (Inter): nel derby gioca una partita sontuosa. E' ovunque e riesce ad abbinare bene le due fasi, soprattutto quella offensiva dove trova anche il momentaneo gol del 2-1. 

Volpato (Roma): di testa, di sinistro e di destro ormai segna in tutti i modi. Ogni volta riesce a sorprenderci con giocate e numeri che fanno luccicare gli occhi. Poco importa il rosso, ma dopo i tre gol tutto è concesso. 

Maressa (Juventus): entra e trova il gol contro il Sassuolo. Un ragazzo dalle grandi qualità e che ha già assaggiato anche la prima squadra. 

ATTACCANTI

Di Stefano (Sampdoria): è lui l'uomo simbolo dei blucerchiati. Prestazioni sempre convincenti e da il là alla rimonta e vittoria dei suoi contro la Fiorentina. 

Bosilj (Hellas Verona): serviva una prestazione perfetta per trovare tre punti e lui con la sua squadra l'hanno trovata. La doppietta è la conseguenza della voglia e della grinta messa in campo. 

Zanetti (Torino): giocatore determinante nella vittoria contro l'Atalanta. Se Milan ci ha messo i guantoni, lui con la sua qualità ha registrato un gol e un assist per i tre punti salvezza. 

PANCHINA

Dopo aver analizzato i migliori undici giovani del turno di Primavera 1 passiamo alla panchina. Il “numero 12” scelto dalla redazione di MondoPrimavera.com è Saio della Sampdoria, decisivo nella sfida contro la Fiorentina. In difesa troviamo Pieragnolo e Carboni: il primo gioca un'ottima gara contro la Juventus, mentre il secondo è uno dei migliori nel derby contro il Milan. In mediana c'è spazio per Besaggio, gol che illude il Genoa per i tre punti, e con lui anche Aucelli, in rete nella sfida contro la Juventus. In avanti Satriano, autore di due assist al bacio per Volpato, e Sodero, che con il suo primo gol in Primavera ha evitato la sconfitta dell'Empoli.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Monza-Parma, le pagelle dei biancorossi: Salducco lottatore, Dos Reis stecca