Primavera 1

Sassuolo-Lecce, le pagelle dei salentini: Hasic un muro, Scialanga l'uomo della domenica

Le pagelle dei pugliesi

31.10.2021 12:57

Samooja 6: non può nulla sul gol del Sassuolo, per il resto viene chiamato in causa poche volte.

Russo 5: poco intraprendente per tutto il corso della partita, ha molte difficoltà a svolgere i compiti dati dall'allenatore. Dall'82' Scialanga 6,5: è lui l'uomo della provvidenza, trova il pareggio all'ultimo respiro con un missile terra aria che toglie le ragnatele dall'incrocio.

Nizet 6,5: una prima frazione ordinata, poca la spinta offensiva ma tanta l'attenzione difensiva; nella ripresa il cambio di fascia lo aiuta a rendersi molto più pericoloso, è una spina nel fianco continua per la fascia sinistra del Sassuolo. Ha anche il merito di tenere viva l'azione finale, che porterà al pareggio insperato di Scialanga.

Hasic 7: semplicemente perfetto nel primo tempo, calma serafica in uscita palla al piede e letture difensive straordinarie; non concede nulla agli avversari.

Salomaa 5,5: si accende ad intermittenza, ma sono più i momenti di buio che quelli di luce per uno dei giocatori più talentuosi della squadra.

Vulturar 6: non molto ispirato quando c'è da costruire, tutta un'altra storia in fase di interdizione, in cui recupera tanti palloni e si fa sentire con la sua grinta.

Back 5,5: qualche guizzo nel secondo tempo, ma è troppo poco per imprimere la sua orma nella partita; la difesa lo ingabbia spesso e volentieri, rendendolo sterile in zona gol.

Torok 5,5: Samele è un cliente molto scomodo e lo mette in difficoltà nella prima frazione; cresce nella ripresa, ma non basta per la sufficienza.

Mommo 5: dopo il primo quarto d'ora arrembante, si spegne e non aiuta i compagni a risolvere i problemi di aridità offensiva. Dall'82' Carrozzo S.V.

Gonzalez 5,5: incolore nel primo tempo, a centrocampo lascia il comando delle operazioni ai neroverdi

Milli 5,5: viene cancellato nel primo tempo da Pieragnolo; nella ripresa non cambia la storia, sempre troppo confusionario in zona offensiva, non riesce ad inventare e a sfruttare le sue qualità tecniche. Dal 67' Oltremarini 6: riesce a dare la scossa all'attacco salentino, la sua freschezza è decisiva per togliere convinzioni alla difesa del Sassuolo.

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Empoli-Napoli, le pagelle dei campani: Idasiak protagonista nella ripresa, Ambrosino e Cioffi in giornata negativa