Juventus

Juventus-Roma, le pagelle dei bianconeri: Chibozo fa la differenza, Bonetti esce sull'allungo

Le pagelle della Juventus

27.11.2021 15:00

Senko 6: dice di no a Tahirovic nel primo tempo. Intuisce il rigore di Volpato ma non basta, incolpevole anche sulla seconda rete

Savona 6: tanta corsa sulla fascia nei primi minuti, poi la Roma prende le misure e Rocchetti crea superiorità numerica tutte le azioni sulla sua fascia. Decisivo l'aiuto di Chibozo nei raddoppi

Fiumanò 6: Primo tempo in cui gestisce bene le punte giallorosse. Nella ripresa perde Persson concedendogli il gol del 2-2 ma si fa perdonare poco dopo murando lo stesso numero 7 romanista da conclusione ravvicinata. Verso il finale è stanchissimo e Bonatti lo sostituisce a dieci minuti dalla fine. Dal 79' Dellavalle sv 

Nzouango 6: a parte due errori abbastanza importanti gestisce bene Cherubini, che alla fine dei novanta minuti avrà zero occasioni e pochi palloni giocabili

Turicchia 6: attento in marcatura su Missori, che lo costringe a stare basso per rintuzzare le sue discese. Nonostante ciò spesso trova il tempo giusto per staccarsi e provare la conclusione verso la porta. “Causa” il dubbio rigore concesso alla Roma che porterà all'1-1. 

Omic 6: il capitano bianconero scherma la sua difesa nel migliore dei modi, chiudendo gli spazi centrali in modo impeccabile. In fase di costruzione si abbassa per ricevere e smistare la sfera, avviando la manovra della Juventus

Bonetti 6.5: schierato sulla linea di centrocampo non sfigura. Nella ripresa inventa il cross in mezzo a tre avversari, pennellata che porterà il momentaneo vantaggio bianconero 

Iling-Junior 5: prestazione opaca per il centrocampista inglese. Si muove tanto ma sembra essere sempre fuori dal gioco, prova due conclusioni da fuori area e poco più. Dal 79' Maressa sv

Chibozo 7: la “strana” posizione assegnatagli rispetto al suo solito gli consente di giocare liberamente e dare sfogo alla sua tecnica e velocità. Nei primi minuti è devastante, guadagna molti falli e serve l'assist per il gol dell'1-0. Quando la Roma prende il pallino del gioco te lo ritrovi sulla linea di difesa a raddoppiare la marcatura. Dal 46' Rouhi 6: è chiamato ad un compito di supporto alla difesa, porta pressione e ripiega bene. Prestazione senza infamia ne lode

Turco 6.5: abile e perspicace a credere nel filtrante del compagno che lo spedisce in porta dopo solo 60 secondi, bravo e freddo a portare in vantaggio i suoi. Dal 63' Galante 6: entra con la testa giusta, mettendo pressione ai possessori della Roma e costringendo all'errore i giallorossi

Cerri 6.5: partita di sacrificio per il 9 bianconero. Lotta e sgomita per tutto il match andando a contendere tutte le palle alte che arrivavano dalle sue parti. Trova il gol nella ripresa sfruttando l'ottimo cross di Bonetti dalla destra. Dal 88' Mbangula sv

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Marconi-Ianesi lotta in vetta nel Girone A
Primavera 3, Bari-Foggia 4-0: il derby pugliese è biancorosso