Primavera 1

Un Mondo di... Piutre: "Giovani e Fantacalcio"

Il racconto dei Primavera già pronti per il fantacalcio

Simone Brianti
16.10.2020 19:00

LEGGI LA GUIDA AI CONSIGLI PER L'ASTA DEL FANTACALCIO DI PIUTRE

Il Fantacalcio, il gioco più amato, seguito e giocato dagli appassionati di calcio, un modo per entrare in un mondo, seppur scherzosamente, e dilettarsi a fare prima i direttori sportivi o scout e successivamente gli allenatori, per vincere contro amici e non. Il Fantacalcio è un vero e proprio mantra, il fantallenatore lo vede proprio come un lavoro, serio ed impegnativo. Chiaro che sia un divertimento, trattandosi di un gioco, ma controllare e schierare la squadra in attesa dei bonus e dei famosi Piutre è un compito arduo. Veniamo a noi, però, perché il Fantacalcio è un'opportunità anche di studiare a fondo le varie rose e di andare alla ricerca di quei talenti, ai tanti sconosciuti, ma che possono rivelarsi il colpaccio della stagione, come poteva essere Kulusevski lo scorso anno. Noi di Mondoprimavera, assieme alla pagina Piutre Fantacalcio, abbiamo parlato di altri ragazzi da prendere a poco in questa terza rubrica. Nello specifico abbiamo parlato di Rovella e Raspadori, per pi spostarsi in ottica partite del weekend quindi, Scamacca e Pellegrini del Genoa.  Tanti ragazzi interessanti e di cui potete sentire le idee in questo video che trovate qui sotto:

 

ROVELLA: giocatore davvero interessante, tecnica e visione di gioco sono le sue doti principali. Ha esordito in A nella scala del calcio contro l'Inter e ha fatto vedere ottime cose. Lunedì potrebbe partire titolare contro l'Hellas Verona. 

RASPADORI: altro talento giovane ed italiano del Sassuolo, il classe 2000 ha fatto molto bene nella scorsa stagione, dove, dopo il lockdown ha trovato continuità e anche gol. Quest'anno può davvero essere un'alternativa interessante a Caputo e Defrel la davanti e potrebbe giocare anche come seconda punta. De Zerbi punta tanto su di lui. 

SCAMACCA: talento pronto a sbocciare nell'attacco del Genoa, il classe '99 dopo aver fatto un paio di buone stagioni in B soprattutto lo scorso anno ad Ascoli è pronto per il grande salto. Fisicità e tecnica, vede la porta e ha fiuto del gol. 

PELLEGRINI: non più nei radar della Primavera e dei nomi fatti quello che ha già avuto modo di fare un campionato di A quasi totalmente da titolare. Un esterno davvero interessante di gamba e tencica, può davvero dire la sua a Genoa e ritrova Maran che ha avuto a Cagliari nella scorsa stagione. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Empoli, due Primavera positivi al Covid