Milan

Milan-Cagliari, le pagelle dei rossoneri: N'Gbesso decisivo, bene anche El Hilali

Le pagelle dei rossoneri

Andrea Coppini
20.03.2021 13:53

Jungdal 6 - Viene chiamato in causa solo al 13', quando risponde presente su una conclusione di Contini. Per il resto ordinaria amministrazione

Coubis 6,5 - Desogus è un cliente scomodo, ma il numero 2 rossonero lo limita alla grande

Michelis 6 - Il Cagliari non lo impensierisce più di tanto. Fa il suo con naturalezza e tranquillità.

Obaretin 6,5 - Molto attento, imposta anche da dietro con precisione pescando i centrocampisti tra le linee.

Oddi 6,5 - Spina costante nel fianco della retroguardia cagliaritana, arriva sul fondo frequentemente e mette anche dei palloni interessanti.

Brambilla 6,5 - Quantità e qualità al servizio della squadra. Recupera una quantità industriale di palloni e li smista con disinvoltura.

Frigerio 6 - Tanto impegno e sacrificio, poca precisione nell'ultimo passaggio.

Mionic 5,5 - Una sola azione degna di nota, quando al 41' manda al tiro El Hilali. Giunti lo sostituisce a inizio ripresa. (dal 59' Di Gesù 5,5 - All'andata segnò il gol decisivo, stavolta non riesce a ripetersi).

Nasti 6 - Fa a sportellate con la difesa ospite ma non calcia mai in porta. Raggiunge la sufficienza per la grinta e la determinazione messe in campo. (dal 46' Robotti 5,5 - In tutto il secondo tempo non incide come invece sperava Giunti).

El Hilali 7 - Nel primo tempo tutte le azioni pericolose del Milan passano dai suoi piedi. Suo l'assist nella ripresa per la rete di N'Gbesso. (dal 74' Saco sv)

Roback 6 - Non si fa vedere molto, ma al 24' segna di testa su cross di Oddi. L'arbitro annulla per un fallo in attacco molto dubbio. (dal 59' N'Gbesso 7,5 - Il suo ingresso in campo cambia completamente il match. Segna il gol partita al 63', colpisce una clamorosa traversa allo scadere dopo aver bruciato Boccia. Mattatore).

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 18^ giornata: Cancellieri tallona Vignato, Vitalucci-Chiarella in vetta nel B
Milan-Cagliari, le pagelle dei sardi: Delpupo ci prova, Contini spreca