Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Inter-Juventus 5-1: Inter travolgente, Juventus impaurita. E' spettacolo a Milano.

Primavera 1, la cronaca live di Inter-Juventus

06.10.2019 00:30

Ci siamo, il 6 ottobre alle ore 10.00 va in scena, al campo comunale Ernesto Breda, il Derby d'Italia, che vede affrontarsi, per l'appunto, Inter e Juventus. Partita di cartello della quarta giornata di Primavera 1, Inter e Juventus promettono da sempre grande spettacolo e, molto probabilmente, le aspettative non verranno deluse neanche questa volta. Le due formazioni arrivano da un'inizio di stagione profondamente diverso, i padroni di casa possono vantarsi di essere primi a punteggio pieno, a pari merito con l'Atalanta di Brambilla, mentre la squadra di Torino arriva con sei punti di differenza dalla rivale dopo la sconfitta in trasferta con la dea e il k.o casalingo contro il Cagliari. Un'Inter che punta a proseguire la sua scia di tre vittorie consecutive, una Juventus che ha bisogno di rilanciarsi per non restare sul fondo della classifica. Appuntamento alle ore 10.00 con Mondoprimavera.com per la cronaca live del match e a seguire le pagelle di Inter e Juventus.

LE PAGELLE DELL'INTER E DELLA JUVENTUS

LA CRONACA

Fischio d'inizio

5' PRONTI E VIA: Squizzato si infiltra dalla destra con una grande giocata e serve Colombini che non deve far altro che spingerla in rete. Padroni di casa già in vantaggio dopo appena cinque minuti.

8' Buonissima azione di Sene che approfitta di un pallone perso nella metà campo avversaria per concludere a rete, la conclusione è buona ma neutralizzata da Pozzer.

10' Al momento è l'Inter la squadra che sta prendendo in mano il gioco, Schirò serve Fonseca a centro area che di prima cerca il tiro, debole però, raccoglie Wibner.

16' Al termine di questo primo quarto d'ora si possono individuare le tattiche di entrambe le formazioni, notiamo come l'Inter si preoccupi più di difendere e creare densità nella propria metà campo aspettando l'errore della Juventus, questi ultimi, al contrario, cercano di impostare il gioco portando anche i centrali di difesa sulla linea di metà campo. 

20' Episodio inusuale quello che vede protagonista Gozzi della Juventus, vistosi scavalcare dalla sfera il giocatore bianconero decide di fermare il gioco colpendo il pallone con il braccio alto, questo gli costerà un cartellino giallo.

26' Una conclusione a giro di Ranocchia mette fine ad un lungo possesso messo in atto dai giocatori di Zauli.

29' La riprende Sene: la Juventus agguanta il pareggio grazie ad Anzolin che, come l'azione che ha portato al gol l'Inter, serve in mezzo uno splendido pallone per Sene che, come ci si aspetta, deposita in rete la sfera.

30' Ancora Inter in vantaggio: nemmeno il tempo di esultare che arriva la reazione nerazzurra, Fonseca da calcio d'angolo prende il tempo al marcatore e arriva in cielo per riportare in vantaggio i suoi.

33' Juventus costretta al primo cambio anzitempo, Fagioli avverte un fastidio al ginocchio e chiede di essere sostituito, sarà Sekulov a prendere il suo posto.

39' Ammonizione per Squizzato, fallo ingenuo a centrocampo su una palla persa dallo stesso centrocampista nerazzurro.

44' Il primo tempo accinge a concludersi con le due formazioni che non sembrano accusare i ritmi alti e continuano a dare il massimo.

45' FINE PRIMO TEMPO

Una prima metà di gara che sicuramente non ha annoiato, le due squadre giocano per vincere e ce la stanno mettendo tutta per causare grattacapi alle retroguardie. L'inter conclude la prima frazione in vantaggio grazie ad un'azione studiata che porta all'inserimento di Colombini,poi a raddoppiare ci pensa Fonseca da calcio d'angolo che sfrutta la marcatura maldestra. La Juventus insegue sotto di uno però convince fino ad ora ed è Sene a siglare il gol dell'iniziale pareggio dopo un traversone basso dalla fascia mancina. Le due squadre non si accontenteranno nel recupero e daranno il tutto per tutto.

45' INIZIO SECONDO TEMPO

51' La ripresa non porta cambi in nessuna delle due formazioni.

52' Juventus che rimedia un buon calcio di punizione dai 20 metri, Moreno sul pallone.

52' Il calcio piazzato si spegne alto sul fondo, Moreno può e deve fare molto meglio per impensierire Pozzer.

54' Che gol di Mulattieri: bell'azione da parte della formazione di Armando Madonna che, con un'azione da destra a sinistra porta alla sponda di Colombini in area e Mulattieri di prima intenzione scarica la sfera sotto l'incrocio. Wibmer immobile non può fare altro che guardare la palla che entra in rete per il 3 a 1 Inter.

59' Il gol non ha portato i risultati attesi, ci si aspettava una reazione della Juventus ma al contrario sembra aver solo dato più morale all'Inter che si getta avanti alla ricerca del gol che chiuderebbe virtualmente la gara.

64' Squillo di Leone che prova una conclusione a giro dai 18 metri, pallone facile parato da Pozzer. Negli ultimi minuti sembra aver preso coraggio la Juventus che cerca il gol utile a riaprire la partita.

70' Gioco fermo a causa di un rimpallo che si conclude con una pallonata in faccia ai danni di Tongya. L'arbitro è costretto a fermare il gioco ma il nazionale italiano sembra riuscire a continuare la gara.

77' Ancora un'occasione per l'Inter e, di conseguenza, un pericolo per la Juventus. Colpo del K.O sfiorato da Ntube che tutto solo davanti alla porta conclude al lato, la posizione era defilata ma Ntube poteva fare sicuramente di più.

79' La chiude Mulattieri: Il gol del 4 a 0 Inter è un replay dell'azione precedente sbagliata da Ntube, ancora una palla da sinistra e ancora uno scarico all'indietro, stavolta ad avventarsi sul pallone è Mulattieri che ha tutto il tempo di decidere dove indirizzare il pallone, la conclusione non è potente ma è molto precisa sul primo palo. Mulattieri che chiude la partita e firma la sua personale doppietta.

90' Vengono assegnati tre minuti di recupero ma ormai la Juventus aspetta solo che l'arbitro fischi il termine mentre l'inter amministra il vantaggio.

92' Manita nerazzurra: l'inter riesce a trovare anche il gol del pokerissimo, quinto gol segnato dal giovanissimo Gnonto classe 2003. Potrebbe non essere un gol importante ai fini del risultato ma lo è sicuramente per il marcatore, Gnonto che entra in campo durante la ripresa e trova il gol in una partita importantissima.

FISCHIO FINALE

Ci si aspettava sicuramente una partita diversa in quel di Sesto San Giovanni, una prima metà di gara sicuramente più combattuta e giocata a ritmi alti da entrambe le formazioni, alla lunga però esce la qualità e il gioco dell'inter che al termine travolge la rivale portandosi a punteggio pieno accanto all'Atalanta. Juventus in un periodo no che incassa la terza sconfitta consecutiva ed è costretta a fare punti per non rischiare una situazione a rischio nel proseguo della stagione. Appuntamento alle pagelle di Inter-Juventus.

 

IL TABELLINO

MARCATORI: Colombini (I) Sene (J) Fonseca (I) Mulattieri (I) Mulattieri (I) Gnonto (I)

 

INTER: 1 Pozzer; 2 Kinkoue, 4 Ntube, 6 Pirola; 7 Gianelli (69' Burgio), 5 Agoume, 8 Squizzato (75' Attys), 10 Schirò, 3 Colombini (69' Vezzoni); 9 Mulattieri, 11 Fonseca (75' Gnonto).
A disposizione: 12 Stankovic, 21 Tononi, 13 Vaghi, 14 Moretti, 15 Burgio, 16 Sami, 18 Vezzoni, 19 Lindkvist.
Allenatore: Armando Madonna

 

JUVENTUS: 1 Wibmer, 2 Leo Daniel, 3 Anzolin, 4 Ranocchia (60' Leone), 5 Riccio, 6 Gozzi, 7 Tongya, 8 Ahamada, 9 Sene (74' Stoppa), 10 Fagioli (34' Sekulov), 11 Moreno (60' Petrelli).
A disposizione: 12 Garofani, 30 Raina, 13 Vlasenko, 14 Verduci, 15 De Winter, 17 Francofonte, 19 Da Graca, 20 Sekulov.
Allenatore: Lamberto Zauli

Arbitro: Paterna

AMMONITI: Fonseca (I) Gozzi (J) Moreno (J) Colombini (I)

ESPULSI:

[LIVE] - Primavera 2B, Salernitana-Perugia 2-2: tra granata e biancorossi vince l'equilibrio
Under 21, ecco la lista dei convocati dal C.T. Nicolato