FOTO GIULIO TIBERI
Roma

Bufera Zalewski: giù le mani dal talento giallorosso

Il classe 2002 vittima di un video social diventato virale

08.10.2021 20:23

Bufera social per il giovane Zalewski. Una disavventura, che subito ha fatto il giro del web e tanti hanno ripreso e ripubblicato con annesso il video, che ritraeva il classe 2002 con alcuni amici. A far scalpore, però, sono state le frasi dette dagli amici che non vogliamo riproporre e che tanto avrete già visto e sentito in ogni dove. 

A questo punto vogliamo fare un'analisi a riguardo, di quanto sia giusto o sbagliato andare come avvoltoi a lucrare su un evento del genere. Sicuramente farà notizia, non lo mettiamo in dubbio, ma è anche vero che si rischia di compromettere la carriera di un ragazzo in questo modo. Si poteva andare più cauti sulla situazione, a maggior ragione dopo il momento che sta vivendo il classe 2002 della Roma, il quale ha da poco perso il padre. 

Non vogliamo difendere nessuno, sicuramente è sbagliato e l'utilizzo dei social, soprattutto per un calciatore, dovrebbe essere di un'attenzione massima, a questo però vogliamo aggiungere che è anche errato gettare in pasto ai leoni un ragazzo giovanissimo, ma tanto intelligente da non cadere in queste debolezze. Zalewski è un giovane talentuoso, lo abbiamo apprezzato nel campionato Primavera e non solo: ricordiamo il suo esordio con “gol” al Manchester United e l'esordio in Serie A. Mourinho ne ha capito sin da subito le qualità tanto da tenerlo in rosa per utilizzarlo durante la stagione. Un allenatore come il portoghese è, forse, il migliore per Zalewski in questo momento, perché sa gestire le pressioni e sicuramente sarà stato il primo a dare sostegno al classe 2002. 

Ricordiamoci che, per quanto possa essere un calciatore parte di una rosa di una big di A, è pur sempre, soprattutto, un ragazzo di 19 anni che non ha ancora esperienza fuori dal campo e che sta capendo come vivere un momento così difficile. Zalewski ora dovrà dimostrare di essere più forte delle voci e delle pressioni negative, e noi ci mettiamo la mano sul fuoco che, ancora una volta  saprà stupirci con giocate e gol sul CAMPO. 

Primavera 4, la classifica marcatori dopo la 9^ giornata
Primavera 4, Carrarese-Mantova 2-0: successo interno dei toscani