Primavera 2A

"11 e Lode" - Primavera 2, la Top 11 della 21^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 21^ giornata

22.03.2022 12:00

Ritorna il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 2. Dopo una 21^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

É SBARCATO FOOTBLOG, IL BLOG DI FOOTLOOK DEDICATO AL CALCIO FEMMINILE E DI PROVINCIA

PORTIERE

Bolletta (Ascoli): l'estremo difensore bianconero è decisivo nel pareggio strappato contro il Cesena. Il portiere ipnotizza Stiven Shpendi riuscendo a regalare un punto per la corsa ai play-off dell'Ascoli.

DIFENSORI

Kubala (Udinese): è tra i migliori nella vittoria dell'Udinese contro il Vicenza. Pulito e concentrato in fase offensiva, sempre puntuale e preciso nei suoi inserimenti offensivi e sigla nel finale la rete del definitivo 2-0.

Badouin (Venezia): c'è la sua firma nella larga vittoria interna sull'Alessandria. Il difensore dirige alla perfezione il reparto offensivo e trova anche la sua rete stagionale.

Ciriello (Cittadella): prova difensiva perfetta la sua contro il Parma. Cancella l'attacco avversario con una prova ordinata e concreta.

CENTROCAMPISTI

Bianchetti (Brescia): infaticabile, uomo ovunque nel centrocampo delle rondinelle. Contro l'Entella mette in campo un ottima prova, tanta corsa e sacrificio e sfiora anche la gioia personale.

Leal (Venezia): padrone del centrocampo lagunare, ispira la vittoria interna contro l'Alessandria con un gol ed un assist.

Tremolada (Como): c'è la sua firma nella sorprendente vittoria dei lariani sul campo della Cremonese. Il centrocampista firma la rete del definitivo sorpasso, una soddisfazione importante nel finale di stagione per i lariani.

Afi (Spezia): protagonista della vittoria interna degli aquilotti. Il centrocampista tunisino mette a segno una doppietta nel successo importante nella rincorsa ai play-off contro i biancocelesti.

ATTACCANTI

Panattoni (Pisa): ancora una volta trascinatore dei nerazzurri. L'attaccante mette a segno una doppietta decisiva sul campo della Reggina, tre punti che consolidano la corsa play-off dei toscani.

Falanga (Ternana):  le Fere tornano al successo dopo diverse giornate negative. L'attaccante ritrova la via del gol, due reti che permettono agli umbri di abbandonare l'ultimo posto in classifica.

Pape Thiam (Benevento): un vero e proprio terremoto che si abbatte sulla Salernitana. L'attaccante riscatta una prima parte di stagione difficile, sigla ben quattro gol contro i granata e consolida la posizione play-off dei sanniti.

PANCHINA

Dopo aver analizzato i migliori undici giovani del quindicesimo turno di Primavera 2 passiamo alla panchina. Il “numero 12” scelto dalla redazione di MondoPrimavera.com è l'estremo difensore dello Spezia Dido, decisivo nella vittoria interna degli aquilotti sulla Lazio. I due difensori scelti dalla nostra redazione sono Agostinelli, difensore del Parma in rete nel pareggio degli emiliani sul campo del Cittadella e Viscardi, difensore del Benevento tra i migliori nel largo successo dei sanniti contro la Salernitana. Tra i centrocampisti spazio a Koni, centrocampista della Reggiana in gol nel pareggio contro il Pordenone e Garbero, in gol nel finale nella vittoria dell'Udinese sul Vicenza. In attacco presenti due bocchi da fuoco come Seghetti che ha regalato la vittoria in pieno recupero al Perugia contro il Cosenza e Longo, autore nel gol nel finale nel successo contro il Como in rimonta contro la Cremonese.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Viareggio Cup, Westchester United-Parma, le pagelle dei gialloblù: Selvini trascina i suoi con una doppietta, Borgia la chiude, Del Bello leader in difesa