x

x

Entra nel vivo la fase finale del campionato di Primavera 1. Eliminazione a sorpresa dell'Inter che ha perso per 3-1 contro il Sassuolo. Nerazzurri che, nonostante una regular season chiusa al primo posto, sono arrivati scarichi a questo appuntamento soffrendo l'esuberanza e l'ottima condizione fisica dei neroverdi. Beneamata che non è riuscita a replicare la vittoria di due anni fa. Nel post partita, il tecnico dell'Inter Primavera Cristian Chivu ha parlato ai microfoni di Sportitalia. Ecco le sue parole. 

LA CRONACA DI INTER-SASSUOLO

Inter, Chivu e la fine di un ciclo

Io ho iniziato con l'Under 14, con i 2005, dieci ragazzi li avete visti oggi in distinta. Direi di sì, qua si conclude il mio percorso nel vivaio dell'Inter. Voglio ringraziare tutti, chi ha creduto in me e i tre gruppi fantastici di ragazzi con i quali ho avuto la fortuna di lavorare. E basta, si va avanti.

Chivu Inter

Le parole sul suo futuro

Le idee non mancano, le situazioni neppure. Ora mi prendo qualche giorno di riposo, sono stati sei anni fantastici, dove ho dato tutto il mio cuore e le mi conoscenze. Ma ho anche imparato tanto

Inter, i possibili sostituti di Chivu

Chivu potrebbe lasciare i nerazzurri, con la prospettiva di compiere il salto definitivo nel calcio dei grandi. Un'ambizione legittima per un tecnico ormai tra i più esperti a livello di settore giovanile. Diversi i profili che quindi l'Inter starebbe valutando: nelle scorse settimane, si era fatto anche il nome di un tecnico di Serie C. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l'eventuale sostituto di Chivu potrebbe essere Andrea Zanchetta, attuale allenatore dell'U18 nerazzurra. A livello di settore giovanile, Zanchetta può vantare un palmares interessante, tra cui una Supercoppa Primavera con la Juventus, un campionato e una Supercoppa U17, vinte entrambe con l'Inter.

 

 

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Italia Under 20, i convocati di Bollini per lo stage a Tirrenia