Bologna

Bologna-Fiorentina, le pagelle dei rossoblù: Saputo dirige con ordine, Cangiano ci prova fino all'ultimo

Le pagelle dei ragazzi di mister Troise

Leonardo Bosello
25.01.2020 14:14

Molla 6: incolpevole sul gol che decide il match, esce sempre in maniera tempestiva e blocca bene i pochi tiri nello specchio che arrivano nei 90'.

Portanova 6: il centrale di destra rossoblù gioca una partita diligente, coprendo bene la posizione e gli spazi, nonostante un Koffi molto positivo.

Bonini 6: sempre ordinato, chiude bene dove deve e prova spesso ad innescare gli attaccanti con dei bei lanci lunghi.

Baldursson 5.5: si vede poco e soffre il centrocampo molto fisico dei viola. Dal 78' Uhunamure 5.5: entra nel finale per aumentare il peso specifico offensivo, ma non si fa trovare pronto su una ribattuta in area nel finale che avrebbe potuto regalare il pari al Bologna.

Saputo 6.5: coordina bene la difesa a 3 di Troise, salva in diverse occasioni la porta difesa da Molla. Sicuramente uno dei migliori. 

Farinelli 5.5: poco incisivo, spesso in scarso equilibrio, soffre il campo fangoso del Biavati. Dal 66' Di Dio 6.5: entra subito dopo il vantaggio viola e prova a spingere in avanti il Bologna, mostrando le sue buone doti tecniche.

Ruffo Luci 6: partita complicata per il 7 rossoblù che, nonostante sia difficile giocare palla a terra, prova a costruire dal basso la manovra. Alterna ottime verticalizzazioni a momenti d'indecisione, ma ci prova fino all'ultimo.

Koutsoupias 5.5: schierato esterno sinistro da Troise, si vede poco e soffre moltissimo gli inserimenti di Montiel e la spinta di Pierozzi dalla sua parte.

Cangiano 6.5: nei primi 45' sembra spento, poi nella ripresa s'accende e regala ottime giocate. Fa salire la squadra, non perde mai la palla ed è imprendibile in dribbling. Dai suoi piedi nel finale partono le punizioni con le quali il Bologna si rende pericoloso. 

Stanzani 5.5: partita di sacrificio, il capitano fatica molto a trovare spazio. Nel primo tempo si rende comunque molto utile salvando sulla linea un tiro a botta sicura di Pierozzi. Dall' 89' Boriani: s.v.

Juwara 5.5: viene chiuso benissimo nella morsa dei due centrali viola, oggi quasi sempre impeccabili. Ha un'occasione clamorosa all' 88' quando da pochi passi sullo sviluppo di un calcio di punizione si ritrova la palla servita, l'attaccante di casa pero' conclude centralmente. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Mulattieri si prende la vetta, accorcia D'Amico
Primavera 2B, Salernitana-Frosinone 2-1: prima affermazione interna dei granata, ciociari ko