Hellas Verona

Hellas Verona-Cremonese, le pagelle dei gialloblù: Jocic decisivo, Esajas giganteggia

Le pagelle della squadra gialloblù

Giacomo Mozzo
14.12.2019 18:00

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

 

Ciezkowski 6,5: non impeccabile sul colpo di testa di Bignami che vale il 2-0 per gli ospiti, ma nel finale si riscatta e salva il risultato sul gran destro di Bia.

Bernardinello 7: davvero un'ottima prestazione, la sua. Motorino instancabile sulla corsia di destra, copre bene e dà un grande apporto alla fase offensiva. Sfiora il gol in un paio di occasioni.

Udogie 6: forse una delle prestazioni meno brillanti della stagione. Nel primo tempo spinge pochissimo e appare fuori dal gioco, inoltre è dalla sua parte che nascono le migliori azioni della Cremonese. Meglio nella ripresa, quando agisce in posizione più avanzata dopo l'ingresso di Agbugui.

Esajas 7: uno dei migliori, oggi, tra le fila gialloblù. Nel primo tempo va qualche volta in difficoltà, ma nei secondi 45 minuti è praticamente perfetto. Non sbaglia un intervento e stoppa ogni iniziativa grigiorossa.

Squarzoni 6: non gioca un brutto primo tempo, quando sembra uno dei meno in difficoltà nel centrocampo dell'Hellas. Tocca molti palloni, anche se non sempre li fa correre con la giusta velocità. Esce all'intervallo. (dal 46' Agbugui 7: ottimo impatto sulla gara. Continue discese sulla fascia sinistra e un paio di bellissimi palloni messi in mezzo. Esce per infortunio; dall'80' Brandi s.v.)

Calabrese 6: anche lui va un po' in difficoltà sulle scorribande dei rapidi attaccanti avversari. Sbaglia in occasione del 3-2 Cremonese. Nella ripresa, però, sale di tono e riprende il controllo della difesa.

Pierobon 6,5: molto bene in avvio di match, poi però si spegne. Nel secondo tempo si riaccende e mette lo zampino nella maggior parte delle azioni più pericolose dei gialloblù.

Saveljevs 6: non benissimo nel primo tempo, troppi errori di misura nei passaggi e una evidente difficoltà ad entrare in partita. Cresce col passare dei minuti e nella ripresa torna a dirigere al meglio le operazioni in mezzo al campo.

Yeboah 7: costante spina nel fianco della difesa della Cremonese. Sostituisce al meglio, al centro dell'attacco, Adama Sane. Segna un bel gol con cui riapre il match, avvia l'azione del 2-2, propizia l'autogol per il 3-3.

Jocic 7: a volte si perde in ricami superflui e poco concreti, ma non perde mai la concentrazione e resta sempre nel vivo del match. A conti fatti, si rivela decisivo: due gol di pregevole fattura e tante giocate preziose nel finale.

Amayah 6,5: sempre un ottimo apporto al gioco gialloblù, generoso anche in fase difensiva. Molto bello l'assist a Jocic per il gol del 2-2. (dal 70' Turra 6,5: entra col piglio giusto e lotta su ogni pallone.)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 14^ giornata: Colley allunga, Pavone e Gagliano stanno al passo
Hellas Verona-Cremonese, le pagelle dei grigiorossi: Bertazzoli il migliore, Battini sfortunato