Genoa

Genoa-Sassuolo, le pagelle dei rossoblù: Serpe sangue freddo, Kallon ed Estrella pericolosi

Le pagelle del Grifone

Alessio Murgida
04.06.2021 16:00

Agostino 6: Incolpevole dei tre gol subiti, è sempre sicuro tra i pali. I rilanci lunghi sono molto efficaci. 

Serpe 7: Freddissimo dal dischetto. Da vero capitano porta avanti i suoi senza timore e guida la difesa in modo egregio. 

Piccardo 5,5: Regge bene l'urto nella prima parte di partita ma poi crolla come il resto del reparto difensivo. 

Gjini 5,5: Dalle sue parti la vita non è facile con Saccani e pecca di lucidità nel finale.

Dellepiane 5: Perde il duello sulla fascia contro Saccani e l'errore clamoroso sul pareggio del Sassuolo pesa sul suo giudizio. 

Zaccone 5,5: Non si fa vedere molto sulla corsia sinistra. Nel complesso una buona prova in difesa dove riesce ad arginare molto bene Paz, dal punto di vista offensivo, invece, troppo poco.  (dal 70' Boli 6: entra per dare più freschezza sulla sinistra ma non riesce a incidere.)

Besaggio 5,5: Prova a fare da tramite tra centrocampo e attacco ma, a differenza delle altre volte, non ci riesce. Non decide con le sue solite giocate.

Sadiku 5,5: Un po' sottotono rispetto al solito. Non riesce a prendere in mano le chiavi del centrocampo e soffre spesso sulle offensive del Sassuolo. Mister Chiappino lo richiama più volte. (70' Zenelaj 6: entra nel momento peggiore della sua squadra che si fa rimontare il vantaggio.)

Maglione 5,5: Anche lui, come Sadiku, sottotono rispetto agli standard. Nel finale mancava il suo apporto da filtro che ha permesso al Sassuolo di entrare con facilità in area. (dall' 88' Zielski s.v.)

Estrella 7: L'azione del suo gol è da vedere e rivedere. Dimostra tutta la sua potenza fisica e con Kallon costituisce un tandem d'attacco di grande qualità. (dal 77' Dellapietra s.v.)

Kallon 7: Straripante come il suo compagno di reparto. Soprattutto nei primi 45' strappa con i suoi scatti ed è sempre pericoloso. Di un'altra categoria. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Monza, Allegretti ai saluti?