Lecce

Lecce, il presidente Sticchi Damiani a GdM: "Il settore giovanile può essere una soluzione alla crisi"

Le parole del presidente giallorosso sul settore giovanile

Alessio Sportella
23.02.2021 14:53

Dopo una partenza in grado di regalare tante emozioni positive, anche il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani si è espresso sul Settore Giovanile della squadra giallorossa, vedendo in esso una delle possibili soluzioni per quanto riguarda la crisi finanziaria dovuta alla situazione pandemica. Ecco quanto riportato da Calcio Lecce in merito all'intervista rilasciata dal Numero Uno dei salentini ai microfoni della Gazzetta del Mezzogiorno.

SUI GIOVANI - «Il settore giovanile è una delle soluzioni possibili a questa grave crisi che vive il calcio a causa della pandemia. La riduzione drastica degli introiti e gli stadi vuoti ci hanno imposto di trovare soluzioni alternative. In un contesto così complicato, puntare sui giovani rappresenta una delle poche soluzioni percorribili».

SUL LAVORO SVOLTO E SUI TANTI NUOVI INNESTI - «Molti di loro erano in odore di prima squadra nei rispettivi club ma ci sono anche delle scommesse assolute. Lo stesso Rodriguez, oggi in prima squadra, era stato preso nell’ottica di potenziare il settore giovanile, da cui invece giungono Maselli e Monterisi. Il primo posto nel girone è il segnale che il connubio Del Vecchio-Corvino ha consentito di fare un percorso di crescita molto rapido, nonostante con i giovani i tempi siano molto graduali».

 

Meteore - Che fine ha fatto... Royston Drenthe: quello che per molti era "il nuovo Roberto Carlos"
Giudice Sportivo Primavera 1: maxi squalifiche per Karamoko e Agostinelli