Juventus

Juventus-Napoli, le pagelle dei bianconeri: bene Ranocchia e Dragusin, un pòmeno da Graca

Le pagelle dei piemontesi

Alessio Sportella
11.01.2020 13:55

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

ISCRIVITI AL LABORATORIO DE 'LA GIOVANE ITALIA'

Israel 6.5: Si sporca i guanti solo nel primo tempo quando salva su una punizione di Vrakas, per il resto pochi interventi significativi.

Bandeira 6: Corre tanto sull'out di destra e si fa trovare sempre nella metà campo avversaria. Scambia molto bene con Tongya e mette spesso dentro dei traversoni quasi mai sfruttati però dai compagni.

Dragusin 6.5: In difesa è onnipresente e interviene su tutto e tutti chiudendo spesso le avanzate avversarie e rilanciando il pallone avanti per far ripartire la squadra.

Vlasenko 6: intercetta molti palloni e anticipa gli avversari impedendo al reparto offensivo campano di bucare la propria porta. Nel secondo tempo rischia un po e prende un cartellino giallo.

Anzolin 6.5: Avanza spesso e volentieri sull'out di sinistra arrivando spesso al cross o al tiro centrando due volte di fila la porta ma trovando in entrambe le conclusioni i pronti riflessi del portiere partenopeo

Ranocchia 7: Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto in tutte le occasioni e riesce più volte ad andare o mandare in porta i compagni trovando anche il gol che ha regalato la vittoria alla sua squadra.

Leone 6.5: Imposta tante azioni ripartendo dalla difesa, aiutando anche i compagni nel recupero dei palloni. Nel primo tempo supera tre giocatori in area di rigore ma non trova il gol per colpa della traversa.        (Sekulov dal 78' S.v.)

Ahamada 6: Fa sù e giù tra attacco e difesa aiutando i compagni in entrambi i reparti recuperando molti palloni e permettendo alla squadra di ripartire.

Tongya 6.5: Prima regala un gol a Ranocchia fornendo l'assist poi rischia di segnare provando  a mettersi in proprio, pecca di precisione su alcune conclusioni ma i suoi passaggi e la velocità sono necessarie alla squadra per mantenere alto il baricentro.

Moreno 6.5: Si muove bene tra le linee dimostrandosi un cliente scomodo per la difesa partenopea che più volte riesce a superare sia con dribbling sia con scatti. Non concretizza davanti al portiere mancando il bersaglio in più di qualche occasioni.

Da Graca 5.5: Prova non all'altezza del match, viene chiamato in causa per scardinare la difesa azzurra ma non rispetta le aspettative concretizzando molto poco e male.       (Gerbi dal 78' S.v.)

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 14^ giornata: Ruocco e Sane a braccetto, nel B a secco tutti i top
Torino-Sassuolo, le pagelle dei neroverdi: Oddei irrefrenabile, difesa in difficoltà