Inter

Roma-Inter, le pagelle dei nerazzurri: Mulattieri è una sentenza, Kinkoue sottotono

Le pagelle degli ospiti

Francesco Bianchi
07.03.2020 16:10

Stankovic 5,5: divide le responsabilità con Pirola in occasione del 2-0 capitolino. Incolpevole sui restanti gol subiti.

Kinkoue 5,5: si perde D'Orazio in occasione del primo gol della Roma, sbaglia spesso la scelta in fase di costruzione. Oggi non impeccabile. Dal 58' Oristanio 6: bravo nel spezzare la linea difensiva romanista con le sue scorribande offensive.

Cortinovis 6: in una partita decisamente complicata per entrambe le difese, lui riesce a salvare la faccia. Annulla Providence, fornendo una prestazione priva di particolari sbavature.

Pirola 5,5: prestazione macchiata dal pasticcio combinato con Stankovic, che regala il doppio vantaggio ai giallorossi.

Persyn 6: inizia bene, rendendosi protagonista di numerose discese palla al piede. Poi subentra la stanchezza ed il suo rendimento cala vistosamente.

Gianelli 6,5: leggermente sottotono nel primo tempo, cresce notevolmente di intensità nel secondo. Da un suo guizzo nasce il momentaneo 2-2 nerazzurro. Dal 76' Squizzato s.v.

Agoume 6,5: si fida un po' troppo delle sue (innegabili) doti fisiche e tecniche, trovandosi talvolta a perdere palloni sanguinosi. Giocatore comunque di un'altra categoria, come dimostra il fantastico gol con cui regala il pareggio ai suoi.

Schirò 5,5: nei primi venti minuti non riesce ad emergere, rallenta sensibilmente il ritmo della sua prestazione in seguito ad un infortunio al ginocchio. Prova a stringere i denti ma evidentemente non basta, speriamo nulla di grave. Dal 46' Gnonto 7: impressionante come questo ragazzo, nonostante giochi di un anno sotto età, riesca sempre a fare la differenza. Mette in mostra un'elevazione a dir poco soprendente, che gli consente di essere determinante anche nei duelli aerei.

Vezzoni 6,5: fonte inesauribile di energia, non smette mai di cavalcare quella fascia sinistra. Il giocatore che ogni allenatore vorrebbe avere in rosa.

Satriano 5,5: prestazione generosa ma non sufficiente. Si sbatte tanto, ma risulta poco incisivo quando è il momento di concretizzare. Dal 76' Moretti s.v.

Mulattieri 7: non c'è niente da fare: sotto porta è una sentenza. Solo la traversa può negargli una doppietta che sarebbe valsa 3 punti. Giocatore che, di partita in partita, sta diventando sempre più completo.

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
Pescara-Sassuolo, le pagelle degli abruzzesi: Pavone è incontenibile, retroguardia in difficoltà