x

x

Nella 34°giornata del campionato Primavera 1 TIM, al Konami Training Center di Milano, l'Inter batte 2-0 l'Atalanta grazie alle reti di Miconi e Owusu. Gara sin da subito molto intensa con l'Inter che prova a fare la partita e l'Atalanta, compatta nella sua metà campo, pronta a ripartire in contropiede. L'equilibrio viene interrotto al 18', quando Miconi riceve il pallone al limite dell'area, sterza sul destro e calcia sul primo palo. La sua conclusione viene deviata da Guerini che, di fatto, mette fuori gioco Torriani per il vantaggio dei padroni di casa. La Dea, però, reagisce e a pochi secondi dal duplice fischio ha una grandissima occasione per rimettere le cose a posto. Passaggio scellerato di Aidoo, che regala il pallone a Fiogbe. L'attaccante nativo del Benin tenta il dribbling su Stante, il rimpallo favorisce Vavassori, che arriva a tu per tu con Raimondi ma si fa ipnotizzare dall'estremo difensore nerazzurro. In avvio di ripresa, alla prima vera occasione, l'Inter raddoppia. Imbucata di Miconi per Berenbruch, che anticipa l'uscita di Torriani e serve Owusu, tutto solo al centro dell'area. Il n.7 non sbaglia e sigla il gol del definitivo 2-0. Con il passare dei minuti, l'Atalanta abbandona le speranze di una rimonta e la partita si spegne. Le pagelle:

LA CRONACA DEL MATCH

Di seguito le pagelle dei bergamaschi.

Portiere e difensori

Torriani 6: Viene spiazzato dalla deviazione di Guerini sulla conclusione di Miconi. Tenta, invano, l'uscita disperata su Berenbruch in occasione del gol del 2-0.

Tavanti 6: L'Inter spinge, e non poco, dalla sua parte ma il classe 2005 tiene bene e non commette gravi errori.

Guerini 5.5: Devia, in maniera sfortunata, il tentativo di Miconi mettendo fuori causa Torriani. Si perde Berenbruch, che gli taglia alle spalle e serve l'assist per la rete del raddoppio di Owusu.

Obric 6.5: L'ultimo baluardo della retroguardia bergamasca. Bene negli anticipi, chiude un paio di situazioni molto pericolose con delle grandi letture.

Atalanta Pagelle
Tavanti

Centrocampisti 

Ghezzi 5.5 (dall'84' Gobbo S.V.): Si fa saltare troppo facilmente da Miconi in occasione dell'1-0, soffre tremendamente la spinta del terzino classe 2005.

Cassa 6.5: È senza dubbio il migliore dei suoi. Prova ad accendere la luce con le sue giocate e, nel primo tempo, va vicino al gol con un colpo di testa che sfiora la traversa.

Riccio 5.5 (dal 63' Orlando 5.5: Sciupa un'occasione ghiotta per riaprire il match, calciando alto da pochi passi.): Prova sottotono di uno dei leader della squadra di Bosi. Forse un pochino nervoso, fatica ad entrare nel vivo del gioco.

Armstrong 5.5 (dall'84' Mensah S.V.): Patisce l'aggressività dei centrocampisti nerazzurri, il più delle volte è impreciso nei suggerimenti per i propri compagni.

Simonetto 6: Buona gara dell'esterno in maglia n.3, attento in fase di copertura e propositivo quando si tratta di offendere.

Attaccanti

Fiogbe 6 (dal 73' Ragnoli S.V.): Si accende troppo a sprazzi e non riesce quasi mai a far valere la propria  velocità contro Alexiou.

Vavassori 5.5 (dal 63' Martinelli 6: Prova a dare un po' di vivacità all'attacco bergamasco.): Tenta una serie di iniziative personali per provare ad impensierire la difesa interista. Ha una grande occasione per rimettere le cose in equilibrio ma si fa ipnotizzare da Raimondi.

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Italia Under 20, i convocati di Bollini per lo stage a Tirrenia