Cosenza

Cosenza-Trapani, le pagelle dei lupi: super Quintiero, manca il gol

Le pagelle del Cosenza

Onorio Ferraro
14.09.2019 17:04

Quintiero 7: sul gol non può farci nulla ma è sempre attento e pronto a rifarsi dopo gli errori dei compagni sul vantaggio dei siciliani. Nella ripresa si inventa giocoliere e intrattiene gli spettatori con un pallonetto dopo due palleggi.

Caiazzo 6: l’onore e gli oneri di chi indossa la fascia da capitano, sempre pronto a spendersi in corsa sulla fascia destra.

La Vardera D. 6: si impossessa della fascia e difficilmente arretra. Gli scappa poco o nulla, è un punto di appoggio quando i compagni cercano di smistare la palla.

Gaudio 6: inizia al rilento, poi sale man mano che la squadra prende fisicità. Prova a farsi vedere con una mezza girata al volo.

De Rose 6: riesce a resistere agli attacchi avversari, sul gol si crea la mischia e come tutti resta senza colpe prima di uscire per un affaticamento al polpaccio. Dal 63’ Azzaro 6.5: meno di mezzora ma dimostra di poter far male, mette a soqquadro la difesa siciliana ma gli manca il gol.

Ficara 5.5: lavora bene in fase di non possesso, prova a correggere il tiro quando l’attacco granata inizia a farsi più caldo.

Florenzi 6: spazia bene sulla mediana, cerca di spingere i compagni in zona gol con qualche inserimento. Attento anche in fase di non possesso palla.

Francia 5.5: inizia bene ma già dalla seconda metà del primo tempo va in calare, poca concentrazione sulla trequarti con i lupacchiotti che ne risentono. Dal 46’ Belcastro 7: da il 101% in campo, un secondo tempo ad alta intensità e qualità. Ha le sue occasioni, si destreggia bene nel suo ruolo più classico e non da punti di riferimento agli avversari. Gli manca il guizzo del gol.

Cifarelli 6: è sempre pronto a scaricarla in rete, nella ripresa risente il lavoro della settimana e cala il ritmo di gara. Dal 75’ La Vardera C. S.V.

Maresca 6.5: un primo tempo magistrale. Ogni azione passa prima dai suoi piedi. Spazia per tutta la metà campo e diventa un punto di appoggio per i compagni. Si prospetta una stagione di livello. Dal 82’ Kirilov S.V.

Oi 6: un prima mezzora dove l’impegno non manca mai. Fatica nel finale di primo tempo. Dal 46’ Bayslach 6: arriva con un po’ di aspettative, in tutta la ripresa gioca egregiamente e fa da sponda con l’intero centrocampo.

FOTO Andrea Rosito | CalabriaSport24

Primavera 1: le probabili formazioni di Roma-Chievo, big match della 1^ giornata di Campionato
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend