Credit: Cagliari Calcio
Cagliari

Hellas Verona-Cagliari, le pagelle dei rossoblù: Lolic e Palomba pasticciano, Pulina e Zallu rimediano

Le pagelle dei ragazzi di mister Filippi

29.01.2023 15:38

Lolic 5: Complice, insieme a Palomba, del pasticcio difensivo che ha portato al gol del vantaggio scaligero, in cui è parso insicuro. Per il resto ha proseguito la partita in maniera abbastanza attenta, senza essere chiamato in causa molte volte. Nulla può sul gol di Ebenguè.

Zallu 7: Sicuramente uno dei migliori dei suoi, spinge costantemente sulla destra e contiene in maniera solida Bernardi. Suo il gol del pareggio, quando in area è bravo a calciare rapidamente su suggerimento di Palomba e a battere Boseggia. Gli va quindi riconosciuto il merito di aver evitato ai rossoblù una sconfitta pesante in ottica play-off.

Palomba 5.5: non il solito capitano solido quello visto in campo oggi, che è stato protagonista di alcune imprecisioni e dell'incomprensione col suo portiere che ha messo i gialloblù in vantaggio. Si riscatta parzialmente con l'assist per Zallu, realizzato ad inizio secondo tempo.

Veroli 5.5: Soffre particolarmente la dinamicità di Cazzadori, che lo porta a giocare per gran parte della partita con un cartellino sulle spalle. Talvolta, non è troppo preciso in fase di impostazione. (dal 69' Pintus 6: entra e gestisce la partita senza troppe difficoltà)

Idrissi 6: la solita freccia sulla fascia sinistra che con le sue progressioni ha portato anche al rosso per Ebenguè. Qualche errore, però, in fase difensiva, complici le incursioni di Patanè, e di impostazione.( dal 92' Coriano S.V.)

Carboni 6: in mediana cerca di dirigere le manovre dei sardi ma fatica a trovare gli spazi giusti. Sempre pericolosi sono, invece, i suoi calci piazzati che hanno messo in difficoltà gli avversari a più riprese.

Caddeo 5.5: oggi piuttosto in ombra il classe 2004, si limita a lottare a centrocampo e a svolgere in maniera discreta la fase difensiva. (dal 69' Belloni 5.5: entra svolgendo piò o meno lo stesso compito del compagno, senza dare una svolta al gioco dei sardi.)

Del Pupo 6.5: riesce a mettere in mostra la sua qualità con diverse incursioni tra le linee che hanno costretto più volte gli scaligeri al fallo. Non riesce, però, a incidere nei pressi dell'area di rigore e al 25' si divora il gol del vantaggio a due passi dalla porta difesa da Boseggia.

Masala 5.5: prova con la sua qualità ad impensierire gli avversari, ma non riesce quasi mai a rendersi pericoloso.( dal 69' Deriu 5.5: tenta di dare un apporta ai compagni ma non riesce ad impensierire i gialloblù.)

Griger 5.5: fatica a farsi trovare dai compagni, ma fornisce comunque il suo contributo fisico alla squadra facendo a sportellate con i difensori scaligeri. Nel secondo tempo ha una ghiotta occasione da gol che, tuttavia, non riesce a sfruttare.

Pulina 7: Sulla sinistra è sempre un pericolo per gli avversari. Suo il merito di aver riaperto la partita con un grandissimo gol dalla distanza sullo scadere del primo tempo. (dal 57' Konate 5.5: il suo ingresso non cambia la sostanza del match, rimane piuttosto in ombra e non sfrutta un'importante palla gol). 

[FOCUS] - Niccolò Pisilli, una storia a tinte giallorosse
Primavera 2A, Alessandria-Monza 1-1: i piemontesi frenano la corsa dei brianzoli