Primavera 1

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 16^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 16^ giornata

23.03.2021 12:30

Ritorna il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 16^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Il nostro classico 3-4-3 sarà oggi pieno zeppo di campioni: chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Furlanetto (Lazio): nelle poche palle che il Torino fa recapitare nell'area biancoceleste il portiere si è sempre fatto trovare pronto. Risponde presente su un tiro di Greco dove compie una bellissima parata tenendo al sicuro il risultato. 

DIFENSORI

Gjini (Genoa): il migliore del pacchetto difensivo dei rossoblù nel match contro la SPAL, riesce ad arginare al meglio le folate offensive degli estensi. Lotta contro gli attaccanti avversari e fa ripartire le azioni senza sbavature. 

Donati (Empoli): il capitano azzurro è uno veterani dell'Empoli, trascina e guida i suoi compagni. Contro il Sassuolo corre lungo l'out di competenza sfornando cross a ripetizione e facendo un ottimo lavoro anche in fase difensiva. 

Angileri (Sampdoria): non si lascia abbattere da un inizio al meglio contro l'Inter, ha dimostrato di esserci mentalmente nel corso di tutta la gara ed è stato un crescendo fino al termine. Corre, attacca e difende rendendosi anche pericoloso in avanti. 

CENTROCAMPISTI

Sidibe (Atalanta):  partita dopo partita sta uscendo la qualità di questo ragazzo. La doppietta contro la Juventus è la conferma di quanto il centrocampista della Dea stia facendo in questa parte di campionato. Corre e lotta su tutti i palloni e non fa mai mancare l'aiuto ai compagni. 

Besaggio (Genoa): senza dubbio uno dei migliori del Genoa nella sfida contro la SPAL, segna il gol del pari e fornisce una prestazione davvero eccellente. Periodo di forma strepitoso per lui. 

Baldanzi (Empoli): ormai sono finiti gli aggettivi per descriverlo, uno dei gioiellini degli azzurri e ad ogni partita non fa mancare il suo apporto, è così anche contro il Sassuolo. 

Brentan (Sampdoria): nel match contro l'Inter ha assolutamente sfoggiato tutte le sue qualità, trova uno dei due gol con cui i blucerchiati battono i nerazzurri e fa valere la sua qualità in mezzo al campo. 

ATTACCANTI

N'Gbesso (Milan): prima partita in Primavera, primo gol e tre punti pesanti per il Milan che batte il Cagliari e si toglie momentaneamente dalle zone basse della classifica superando proprio i sardi. 

Munteanu (Fiorentina): fisicità e qualità al servizio dei viola, uno dei trascinatori della Fiorentina in questo periodo. Segna e fa segnare, anche contro il Bologna trova il timbro che apre la strada alla vittoria della sua squadra. 

Moro (Lazio): settimana importante la sua, doppietta contro l'Inter in Tim Cup e doppietta contro il Torino per una vittoria fondamentale in chiave salvezza per i biancocelesti. Qualità da vendere per lo spagnolo già adocchiato da diversi club di B. 

PANCHINA

Terminati gli undici titolari, arrivano puntuali anche i giocatori scelti per la panchina. In porta troviamo Garofani, nonostante i tre gol presi contro l'Atalanta salva a più riprese il risultato tenendo in piedi i suoi fino alla fine. In difesa troviamo Oddi del Milan, ottima la sua prova contro il Cagliari, e Damiano della Lazio che contro il Torino ha giocato una partita perfetta dietro. In mediana Miretti, il suo gol è un capolavoro che regala un punto alla Juventus, insieme a lui c'è anche Ciervo uno dei migliori della Roma nella vittoria contro l'Ascoli. In avanti Providence e Kallon: il primo mette a ferro e fuoco la retroguardia marchigiana, il secondo trova un gol nella vittoria contro la SPAL. 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 18^ giornata: Cancellieri tallona Vignato, Vitalucci-Chiarella in vetta nel B
Allegri sui settori giovanili: "Trascuriamo troppo la tecnica. I giovani? Si fa presto a bruciarli"