Primavera 1

Primavera 1, match a confronto: l'analisi della 6^ giornata

Primavera 1, l'analisi della 6^ giornata

29.10.2020 19:00

E' tutto pronto per la 6^ giornata del campionato Primavera 1, che prenderà il via già nel pomeriggio di venerdì con l'anticipo Fiorentina-Lazio. Sarà un turno di campionato che, come i precedenti, prevede alcune partite rinviate a causa degli effetti del Covid-19: non si giocheranno, infatti, Milan-Empoli, Bologna-Atalanta, Torino-Ascoli e Cagliari-Genoa, gare che saranno recuperate in seguito. Andiamo adesso a scoprire nei dettagli il programma della 6^ giornata del Primavera 1. 

FIORENTINA-LAZIO

Allo stadio "Franchi" di Firenze si affrontano due squadre che attualmente sono appaiate a quota 6 punti. I viola hanno però disputato una partita in meno rispetto alla Lazio, una delle poche squadre ad aver giocato tutte le gare in programma fino a questo momento. Nell'ultimo match giocato, la Fiorentina ha travolto 6-0 il Cagliari, mentre la Lazio è reduce dalla bruciante sconfitta nel derby con la Roma. Due stati d'animo profondamente diversi che le squadre metteranno in campo a caccia dei tre punti.

SASSUOLO-INTER

La gara del "Ricci" si preannuncia come una delle più interessanti di questo sesto turno di campionato. I neroverdi sono una delle sorprese di questo inizio di stagione, come conferma la classifica che li vede in solitaria al secondo posto con 10 punti. Più staccata l'Inter, ferma a quota 6, ma con ben due partite da recuperare. I nerazzurri si presenteranno in Emilia con l'intenzione di dare battaglia per risalire la classifica per non perdere troppo terreno dalle prime della classe, ma il Sassuolo venderà certamente cara la pelle.

SAMPDORIA-SPAL

La grande sorpresa SPAL fa visita a una Sampdoria che non ha iniziato nel migliore dei modi questa nuova annata. I blucerchiati hanno ottenuto un solo punto nelle tre gare disputate finora e devono necessariamente cambiare rotta per non restare invischiati nei bassifondi. Di fronte ci sarà però la sorprendente SPAL di mister Scurto, terza in classifica e ancora imbattuta (due vittorie e due pareggi il bottino raccolto fino ad ora). Ci sono tutti gli ingredienti per una partita scoppiettante e ricca di emozioni.

ROMA-JUVENTUS

La gara di Trigoria è il vero big match di questa giornata di campionato. La capolista Roma viaggia sulle ali dell'entusiasmo: cinque vittorie su cinque per i giallorossi, che vengono da un pesante 0-4 inflitto ai cugini laziali nel derby della capitale. Di fronte, gli storici rivali della Juventus, che non giocano una gara di campionato addirittura da inizio ottobre (1-0 sul Milan). L'inattività potrebbe influire sulla prestazione dei ragazzi di Bonatti, i quali però si presenteranno a Roma determinati a fare bottino pieno in questo scontro diretto.

Primavera 2, la classifica aggiornata dopo il weekend
Roma, prima notte europea per Tommaso Milanese