Primavera 1

[FINALE] Primavera 1, Genoa-Pescara 2-1: i rossoblu ribaltano la gara e vanno a -3 dal duo di testa

Primavera 1, la cronaca live di Genoa-Pescara

Fabrizio Passalacqua
25.11.2019 00:31

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Il posticipo della 9^ giornata delle ore 14.30 mette di fronte Genoa e Pescara: partita che sulla carta sembra avere il risultato già scritto, ma il campionato primavera ci ha sempre abituati a gare dall'esito incerto. Al Begato 9 di Genova, i padroni di casa puntano al sorpasso sulla Roma che, a pari punti, ha disputato due gare in più dei grifoni. Per farlo però, dovranno prima battere un Pescara che dopo lo scalpo eccellente della Juventus ha colto solo un punto in tre partite. Un testa coda che, oltre ai punti in classifica, vede il numero dei gol subiti agli antipodi: gli abruzzesi, con 20 gol al passivo sono la seconda peggior difesa, i rossoblu invece sono la migliore con soli 9 gol incassati. I numeri però contano zero, a farla da padrone sarà il campo, il fischio d'inizio è fissato alle ore 14.30; a dirigere la sfida sarà il Matteo Gualtieri della sezione di Asti. Noi di Mondoprimavera.com vi racconteremo le emozioni del match live e le pagelle post gara.

CRONACA

Calcio d'inizio - Gara che comincerà alle ore 14.30

1': Si comincia!

5': Azione insistita di Verona Grönberg che dopo una percusione centrale mette dentro un pallone respinto da Sorrentino, ma la sfera schizza sui piedi di Eboa Ekong che da posizione centrale spara però alto.

6': dall'aout di destra mette un cross basso sul secondo palo, respinto da Sorrentino.

10': Risposta del Pescara: cross di Quacquarelli che pesca Blanuta che di testa impegna severamente Vodisek che smanaccia sopra la traversa.

12' Zennaro ci prova! Erroraccio del fantasista genoano che cicca la sfera sul tentativo al volo dopo un corner dalla sinistra.

13': Chiarella, dalla destra conclude da fuoru con una rasoiata: pallone che si spegne a lato.

19': Eboa Ekong in zona centrale elude un intervento di un difensore in area, serve Klimavicius che però viene fermato in scivolata dal ritorno di Cipolletti in scivolata.

25': Gara che è leggermente calata di ritmo, tanti falli ed errori minano l'intensità del match in questa fase.

32': Calcio di rigore per il Pescara! Fallo di mano di Matteo Piccardo, il numero 6 colpisce irregolarmente il pallone nel tentativo di anticipare Blanuta. Dal dischetto, Chiarella non sbaglia e porta in vantaggio i suoi! 

42': Genoa nuovamente pericoloso con Moro, ma la sua conclusione è murata dalla retroguardia abruzzese.

45': FINE PRIMO TEMPO - senza recupero termina la prima frazione. Pescara 1 - Genoa 0.

46' RIPRESA - Squadre che rientrano in campo per la seconda frazione.

51': Primo pericolo, in questa ripresa, per la porta di Sorrentino: il solito Klimavicius ci prova dal limite, ma il suo destro al volo termina a lato.

52': Risposta Pescara: coast to coast di Chiarella che manda a sedere Masini con una finta a rientrare sul lato corto dell'area di rigore e serve Palmucci che conclude debolmente sulle braccua di Vodisek.

66': Gara che si è un po' spenta, il Pescara difende con ordine e riparte in velocità, il Genoa prova a riprenderla con i cambi.

67': Genoa che torna pericoloso: flipper incredibile nell'area di rigore del Pescara. Quattro conclusioni consecutive verso la porta di Sorrentino ma né Buonavoglia, né Klimavicius, né Zennaro sono stati in grado di mettere la palla in rete. 

71': Mancini prova di testa su cross dalla destra di Martella, sfera alta di molto.

72': PAREGGIO DEL GENOA! È Raggio a gonfiare la rete grazie a un tiro di potenza dopo gli sviluppi di un corner. Il centrale di difesa ha battuto Sorrentino raccogliendo la sfera dopo il suo tentativo di testa respinto dalla retroguardia ospite.

73': conclusione dalla distanza del Pescara, palla che sibila di poco alla sinistra del portiere.

78': Ancora Chiarella dal limite destro dell'area di rigore, la sua conclusione però è imprecisa e larga.

83': Zennaro da fuori! Il tiro al volo del 10 genano però finisce alto.

88': VANTAGGIO GENOA! La ribalta Moro! Cross di Piccardo dalla destra, colpo di testa tentato da Serpe ma respinto da Mané. La ribattuta però è raccolta da Moro che scaraventa la palla sotto al sette.

90': quattro minuti di recupero.

91': Moro da fuori, respinge Sorrentino smanacciando sulla sua sinistra.

93': Grande slalom di Buonavoglia che, dentro l'area di rigore, supera 2 avversari e calcia potente ma centrale raccogliendo solo un corner, dopo la respinta di Sorrentino. 

94' TRIPLICE FISCHIO! Il signor Gualtieri fischia tre volte e manda le squadre negli spogliatoi.

Il Genoa rimonta il Pescara 2-1 grazie alle reti di Raggio e Moro. Pescara bene ma distratto nei momenti salienti. Senza dubbio l'ingresso di Buonavoglia ha spaccato la partita. Con questa vittoria i grifoni si portano a meno tre dal duo di testa Atalanta-Cagliari. Pescara ancora penultimo in graduatoria.

 

IL TABELLINO DI GENOA-PESCARA PRIMAVERA

Marcatori: 33' Chiarella (P), 72' Raggio (G), 88' Moro (G).

Genoa: Vodisek; Piccardo I, Piccardo II (66' Serpe), Raggio, Lisboa (82' Dumbravanu); Masini, Verona Grönberg (66' Buonvavoglia), Eboa Ekong; Zennaro (85' Besaggio); Klimavicius (82' Rancati), Moro. A disp.: Drago, Gasco, Da Cunha,, Ruggeri, Cenci, Montaldo, Diakhate. All.: Luca Chiappino.

Pescara: Sorrentino; Martella (93' Afri), Quacquarelli, Cipolletti, Manè; Palmucci (80' Camilleri), Tringali, Diambò, Blanuta (67' Mancini); Pina Gomes, Chiarella (80' Mercado). Sava, Chiacchia, De Marzo, Zinno, Tamboriello. A disp.: All.: Nicola Legrottaglie.

Arbitro: Sig. Matteo Gualtieri di Asti.

Ammoniti: 32' Piccardo I (G), 63' Zennaro (G), 64' Chiarella (P), 77' Martella (P), 87' Diambò (P).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Colley allunga, salgono Fonseca e Pavone
Primavera 1, il programma dettagliato della 10^ Giornata