Viareggio Cup

Rappresentativa Serie D-Siena, le pagelle della Rappresentativa: Bevilacqua e Gyimah, che coppia! Piazza gestisce bene il ritmo e dona tranquillità ai suoi

Viareggio Cup, Rappresentativa Serie D-Siena: le pagelle della Rappresentativa

22.03.2022 20:52

Semprini 6: viene chiamato in causa poco per tutta la durata dell'incontro, i rari momenti in cui lo si vede protagonista riguardano qualche uscita semplice o gestione con i piedi, ordinato quando serve.

Raveca 6: spinge tanto dal suo lato ed impensierisce molto gli avversari con le sue sovrapposizioni e i suoi scambi.

Mesisca 6: recupera facilmente palla dagli avversari e gestisce una partita che ha visto poco la palla tra i piedi degli attaccanti avversari.

Vespa 6: stesso discorso per il compagno di reparto che non si deve preoccupare di molte cose se non gestire la sfera quando è dalle sue parti.

Lucentini 6: oggi viene adattato sulla fascia sinistra ma comunque non fa trasparire questo elemento, gioca molto bene anche sul lato opposto e costringe indietro il baricentro avversario. (62' Mesisca SV)

Borghesan 5,5: non gioca male in mezzo al campo ma oggi non riesce a dare l'apporto tecnico tattico necessario alla squadra. Il mister lo sostituisce al 62' per inserire più fisicità in campo. (62' Murtas SV)

Menchinelli 6: gioca una partita ordinata a centrocampo. Si spinge nelle zone più offensive del campo con il passare dei minuti e crea diversi pericoli. (85' Sanso SV)

Piazza 6: il numero 15 è chiamato a fare da raccordo tra difesa e centrocampo, lo fa molto bene e permette ai suoi di gestire con tranquillità i possessi.

Di Crescenzo 6: spesso pericoloso in alto a sinistra dove gli compete, guadagna un paio di punizioni interessanti ma non concretizzate.

Bevilacqua 7: reparto offensivo della Rappresentativa molto positivo quest'oggi, non fatevi ingannare dalla vittoria di misura, tanto del merito va al portiere del Siena. Bevilacqua e Gyimah duettano molto bene offrendo una prestazione di livello, lo scatto in più di Bevilacqua è merito della freddezza e del gol che gli consentono di portare sopra la propria squadra e di vincere la gara. (62' Prevedello 6: pochi minuti dopo essere subentrato ha l'occasione per raddoppiare il punteggio ma il solito Di Giorgio è bravo nell'uscita e gli copre lo specchio, sulla ribattuta ci prova ma è molto defilato e colpisce la base del palo)

Gyimah 6,5: non segna oggi ma per il resto fa tutto e anche di più. Un pericolo costante per la retroguardia avversaria ogni volta che la palla si adagia sui suoi scarpini. Veloce, tecnico, praticamente immarcabile. Duetta molto bene con Bevilacqua e in un paio di occasioni prova a concludere a rete ma Di Giorgio glielo nega in ogni modo.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 2, rinviata Parma-Venezia: scelta la nuova data