Pescara

Pescara-Sassuolo, le pagelle degli abruzzesi: Pavone è incontenibile, retroguardia in difficoltà

Le pagelle dei ragazzi di mister Di Battista

Francesco Castrignanò
07.03.2020 14:29

Sorrentino 5,5: una sua uscita totalmente fuori tempo regala al Sassuolo il rigore del 1-1. Durante la partita si riprende e compie qualche buon intervento ma la sua gara rimane insufficiente.

Longobardi 6: esordio assoluto nel campionato Primavera. Gioca una partita ordinata senza commettere sbavature.

Dumbravanu 5,5: da' l'impressione di essere sempre in apprensione, molto frettoloso nell'uscita del pallone.

Diallo 6: si propone spesso in avanti e dialoga molto bene con Diambo. Nel finale va un po' in difficoltà insieme all'intero reparto.

Camilleri 6: qualche buona invenzione, in particolare il passaggio che mette Chiarella a tu per tu con Russo al 90'. Soffre un po' la fisictà del centrocampo neroverde.

Martella 6,5: primo tempo cosi' cosi', nella ripresa cresce molto. Gioca a tutta fascia e riesce ad arrivare spesso anche al cross dal fondo.

Masella 5,5: rispetto ai compagni di reparto Chiarella e Pavone è il meno incisivo. Prova a mettersi in partita con qualche dribbling ma la difesa neroverde gli conceda pochissimo spazio. Qualche buona spunto ma la sua gara rimane lievemente insufficiente. (Dal 65' Mercado 5: gioca un trentina di minuti senza toccare praticamente mai il pallone.)

Diambo 6,5: assoluto dominatore del centrocampo, grande tecnica e fisico imponente. Salta spesso gli avversari ed è molto preciso nei passaggi permettendo ai padroni di casa di poter costruire il gioco direttamente dal basso. Da sottolineare però l'errore che dà il via all'azione del 2-1 degli ospiti, dove perde un pallone sanguinoso dentro la propria area.

Trigali 6,5: primo temp decisamente sotttono ma sul finale della prima frazione, con un bellissimo colpo di tacco sfiora il gol del 2-1. Nella ripresa sale più in cattedra e con la sua fantasia crea spesso occasioni pericolose.( Dal 92' Quacquarelli: S.V)

Chiarella 6,5: grande velocità per l'attacante abruzzese, constantemente una spina nel fianco per la difesa degli ospiti. Ingaggia costantemente un bel duello con Shiba e spesso riesce a rendersi pericoloso. Ha una grandissima occasione al 90' ma Russo gli nega la gioia del gol.

Pavone 7: il migliore tra i 22 giocatori in campo. Salta sempre il suo diretto avversario e crea in continuazione superiorità numerica, anche se i suoi compagni non riescono a sfruttare le occasioni create dai suoi piedi. Su rigore realizza il 10° gol in campionato e si conferma il bomber della squadra.(Dal 75' Pina Gomes: S.V.)

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
Pescara-Sassuolo, le pagelle degli emiliani: Oddei e Mehmetaj sono decisivi per i tre punti