Primavera 1

"11 e Lode" - Primavera 1, la top 11 della 8^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 8^ giornata

02.02.2021 12:00

Ritorna il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 8^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Il nostro classico 3-4-3 sarà oggi pieno zeppo di campioni: chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Boer (Roma): nonostante la schiacciante vittoria contro il Torino il portiere giallorosso è attento a deviare un paio di occasioni pericolose dei granata. 

DIFENSORI

Obert (Sampdoria): in gol nel match contro il Bologna, partita attenta la sua con poche sbavature. Si disimpegna bene e riesce a chiudere gli attacchi dei felsinei. 

Pezzola (Empoli): una grande gara quella dei toscani e del difensore azzurro impreziosita dal gol del pareggio che ha dato certezze e sicurezze alla squadra di Busce. 

Michelotti (Cagliari): corre e macina chilometri lungo l'out di competenza, instancabile si guadagna anche il rigore poi trasformato da Contini. 

CENTROCAMPISTI

Olzer (Milan): sale ancora una volta in cattedra tra i rossoneri siglando un eurogol allo scadere. Il Milan riesce a vincere un match difficile contro la Spal e lo fa grazie anche alla prestazione sublime del suo numero dieco. 

Darboe (Roma): strapotere fisico in mezzo al campo, giganteggia e si inserisce. Trova il suo quinto gol stagionale grazie ad uno dei suoi perfetti inserimenti. Uno dei migliori dei suoi. 

Barrenechea (Juventus): il gol è solo la ciliegina sulla torta della sua prestazione segnato dagli undici metri, per il resto inventa e disegna calcio in mezzo al campo riuscendo a trovare spazi per mandare in porta i compagni. 

Baldanzi (Empoli): tra le fila degli azzurri è uno dei più giovani ma è anche quello con maggiore qualità, trova un gol davvero bellissimo in progressione e trovando anche il pertugio giusto per far male. 

ATTACCANTI

Da Graca (Juventus): torna al gol l'attaccante bianconero dopo qualche apparizione con la prima squadra, apre le danze nel match contro la Lazio e lo fa con un bel gol. 

Di Stefano (Fiorentina): entra e segna il gol decisivo che porta alla vittoria la Fiorentina contro l'Inter. Tre punti in uno dei big match di giornata, la grande classica del Primavera. 

Contini (Cagliari): la sua doppietta trascina i sardi alla vittoria contro i marchigiani, una prestazione davvero importante del classe 2001. Si inserisce bene sul 2-0 e sigla il rigore del 3-0. 

PANCHINA

Dopo gli undici titolari concludiamo con la panchina, sette ragazzi in aggiunta che potrebbero benissimo stare al pari dei primi. In porta Stankovic, non è facile vedere in Top 11 il portiere di una squadra che esce sconfitta ma il numero uno nerazzurro para un rigore e tiene a galla i suoi fino allo scadere dove deve arrendersi a Di Stefano. In difesa ottima la prova di Stanga del Milan e Pierozzi della Fiorentina, una spina nel fianco continua per la difesa dell'Inter. Nella linea mediana troviamo Kouda, bastano pochi minuti a lui per fare un esordio con i fiocchi , si inserisce bene e trova due gol nel 5-0 contro l'Ascoli. Oltre al rumeno anche Vorlicky dell'Atalanta, gol splendido che ricorda un pò le magie di Ilicic, ovviamente con le dovute proporzioni. In avanti Prelec, nonostante il rigore sbagliato trova il gol che consente alla Sampdoria di chiudere il match contro il Bologna. Infine l'attaccante Reda del Sassuolo, segna corre e lotta nel match contro l'Atalanta. 

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Juventus, nuovo obiettivo in attacco: Piccoli