Milan

Bologna-Milan, le pagelle del Diavolo: Nasti croce e delizia. Pseftis imperdonabile

Le pagelle del Milan

09.02.2022 15:00

Pseftis 4,5: errore imperdonabile non si accorge di Raimondo in pressione. Nella ripresa meglio sicuro nelle uscite a presa alta, sfortunato sul rigore ma non compie interventi decisivi anzi con i piedi rischia ancora molto. 

Coubis 6: buona la sua gara fa il suo compito senza errori e pulito negli interventi. 

Stanga 5,5: rovina la sua gara con un secondo giallo ingenuo con il Bologna lontano dalla porta e sul 2-5. 

Clinton-Nsiala 7: gioca una partita di carattere, prendendo tanti calci bravo nelle chiusure usando anche la spallata. Bravo nell'approfittare dell'errore di Bagnolini nel mettere la terza rete. 

Bozzolan 6: gara buona fa il suo discreto lavoro con buoni interventi. Dal 74' Obaretin 6: entra bene in campo mettendo il piede nell'ultima azione offensiva dei Felsinei. 

Robotti 7: partecipa anche lui alla goleada, con un destro imprendibile sull'ottimo suggerimento di Nasti. Dal 78' Eletu 6: entra a risultato acquisito, si mostra utile nel fermare le ultime sfuriare dei rossoblù.

Di Gesù 6: compito agevole, una gara dove si mantiene praticamente a metà campo e lo fa in maniera pulita. 

Alesi 6,5: bella gara, lotta molto su ogni  pallone e da anche una mano alla retroguardia spazzando l'area. Dal 60' Omoregbe 6. entra bene in campo, fa rifiatare il compagno di squadra e fa il lavoro sporco nel fermare le azioni offensive degli avversari.   

Traorè 7: finalmente una partita degna di nota, non riesce a finalizzare ma si impegna e lotta molto apparecchiando per il secondo gol di Nasti. Si conquista e realizza il rigore che chiude la gara.

Nasti 8: una doppietta a incorniciare la sua giornata, il primo con un'azione personale e un colpo da biliardo con il mancino e il secondo bravo a seguire il compagno di squadra per battere ancora Bagnolini. Dal 71' Rossi 6: perde il pallone e rimedia con il fallo spendendo bene il cartellino. 

Capone 6: non una gara eccelsa rispetto a molte altre, ritarda troppo la conclusione ma lotta molto e dialoga spesso con i compagni di squadra. Dal 60' Gala 6: fa rifiattare il compagno di quadra e fa una discreta mezz'ora. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Bologna-Milan, le pagelle dei Felsinei: Raimondo a tutto campo. Rocchi fantasma