Atalanta

Atalanta, Gasperini all'esame Midtjylland con tanti giovani

La Dea stasera in campo con qualche defezione e tanti giovani in panca

Emanuele Giacometti
01.12.2020 15:35

Questa sera alle 21 l'Atalanta si gioca già una bella fetta di qualificazione agli ottavi di Champions League. Come tutte le sfide, però, non sarà una semplice passeggiata. I bergamaschi ricevono un Midtjylland fuori dai giochi, con zero punti in quattro incontri, ma pur sempre insidioso e con tanto orgoglio in corpo. Gasperini lo sa e anche dalle parole del pre-partita, si capisce che i suoi saranno concentrati per vincere una sfida che potrebbe valere molto, visto che l'Ajax altra rivale per la corsa qualificazione e che la Dea affronterà in Olanda settimana prossima, giocherà ad "Anfield" contro un Liverpool poco propenso a perdere di nuovo altri colpi. L'occasione è ghiotta e Gasperini ritrova Gosens che ha recuperato dall'infortunio, ma dovrà fare a meno di quattro uomini importanti come Pasalic (pubalgia), Miranchuk e Malinovskyi (coronavirus), oltre a Gollini infortunatosi sabato al ginocchio sinistro. E a dare una mano al gruppo, ci saranno pure i talenti della Primavera atalantina già convocati anche in altre partite di Serie A e Champions. Nell'ordine sono: Gelmi (portiere classe 2001), i difensori Ruggeri (2002) e Scalvini (2003), il centrocampista Panada (2003) e l'attaccante Diallo (2002) che almeno inizialmente siederanno in panchina. Una squadra che sarà quindi composta dal giusto mix esperti/giovani, perchè anche stasera servirà l'apporto generale, per remare tutti...dalla stessa parte.

Calciomercato, tutte le news a portata di click: segui gli aggiornamenti
UFFICIALE - Paganese, Floro Flores tecnico dell'Under 17