Parma

Cittadella-Parma, le pagelle degli emiliani: Agostinelli la sblocca, Mallamo assicura quantità al centrocampo emiliano

Le pagelle della squadra Crociati

19.03.2022 13:10

Maliszewski 5.5: Polso morbido in occasione del secondo gol, tocca la sfera ma l'oppizione è debole. Il pallone lentamente si insacca. 

Agostinelli 7: Trova il gol che sblocca il match. Attorno alla mezzora è costretto ad uscire, probabilmente per un problema fisico. Dal '33 Vona 6.5: Prestazione positiva, entra bene in partita spingendo tanto. 

Vaglica 6.5: Trova l'assist in occasione del primo gol. Nel resto della partita continua farsi vedere con continui inserimenti. 

Valeti 6: Viene appesantito di un giallo intorno al trentesimo nonostante questo riesce a destreggiarsi bene nei suoi compiti di marcatura. 

Mallamo 6.5: Corre tanto, offre sempre una soluzione per i compagni. Più di qualche volta non prova il tiro e preferisce appoggiarsi ad altri.  Dal '79 Faith: s.v. 

Ferucci 5.5: Prestazione insufficiente del centrale difensivo del Parma. Si fa spesso saltare da Thioune e per colpa di un giallo rimediato per proteste non può permettersi di entrare in maniera aggressiva. Dal '90 Bertolotti: s.v. 

Lorenzani 5.5: Spreca la palla dello 0-2. Esce dopo i primi ‘45.Dal ’46 Haj 5: Combina poco nulla, non riuscendo veramente ad incidere sulla partita. 

De Rinaldis 5.5: Non riesce a rendersi protagonista su nessuno dei due fronti: offensivo e difensivo. 

Marconi 5: Pochi palloni giocabili, è vero, ma quando ha l'occasione andare alla conclusione non riesce a mai ad inquadrare lo specchio e a rendersi pericoloso.  

Basili 6: Impreciso durante tutto l'arco del primo tempo, nella ripresa si abbassa e trova più ordine. Il gol nel finale riscatta una prestazione opaca. 

Bonny 5.5: Sfida spesso nell'uno contro uno la difesa avversaria uscendone, nel complesso, sconfitto. Pochi palloni per i suoi compagni e nessuna conclusione per lui.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Under 20, verso Germania e Norvegia: i convocati del ct Bollini