Primavera 3

Catania-Potenza, le pagelle dei rossoblu: Murano un'aquila, Grande gioca da veterano

Le pagelle della squadra lucana

Uva 6,5: sempre sul pezzo,  presta attenzione ad ogni cross e interviene deciso sulle conclusioni.

Carbone 6: ha un gran motore e lo si vede quando in certi momenti sgroppa al punto da sembrare una locomotiva, però perde incisività giunto sul fondo.

Volturno 6,5: molto attento nelle letture difensive e bravo nei duelli fisici.

Faraula 6,5: conferisce sicurezza alla retroguardia lucana arrivando intervenendo sempre coi tempi giusti.

Murano 7: svetta altissimo tra le teste dei rossazzurri per ben due volte ed in una trova la rete che consegna 3 punti alla sua squadra (89' Discianni S.V.).

Buchicchio 6: tipico centrocampista di quantità che gli allenatori apprezzano per la corsa è lo spirito di sacrificio. Si fa notare soprattutto per la continua pressione con cui mette in difficoltà il portatore palla.

Grande 7: Grande di nome e di fatto! Partita di personalità del numero 6 rossoblu, sempre propositivo e presente in zona offensiva con ampia partecipazione alla fase di possesso palla e varie conclusioni. Suo il cross che trova la testa di Murano al 5'.

Romano 5,5: risulta il meno positivo dei centrocampisti del Potenza per via di alcune scelte sbagliate e un po' disordinate (66' Rotunno 6: non male il suo ingresso in campo nell'ultimo quarto di gara nel quale si integra bene e contribuisce a mantenere il vantaggio).

Miele 5,5: non incide come potrebbe nella trequarti catanese, bravo nella costruzione ma troppo assente là davanti (dall'80' Ciliberti S.V.).

Cetani 6: non si registrano clamorose sue occasioni, tuttavia tiene impegnata la coppia Patanè-Panarello (dal 66' Corbo 6: colui il quale si fa più notare tra i subentrati; lesto a sfuggire alla difesa rossazzurra avrebbe pure l'occasione di segnare il 2-0 ma Coriolano è bravo a chiedergli lo specchio).

Genzano 6: causa l'ammonizione di Patanè nel primo tempo, poi inventa qualcosa accentrandosi dalla fascia sinistra (89' Radano S.V.).

Allenatore Innocenzo Nietello 6,5: la squadra non ha un atteggiamento di netto dominio, né territoriale, né tattico, tuttavia sceglie i ragazzi giusti e li mette in campo in maniera organizzata trattando bene le situazioni di calcio piazzato.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Marconi-Ianesi lotta in vetta nel Girone A
Primavera 3, Bari-Foggia 4-0: il derby pugliese è biancorosso