FOTO ELENA ACCARDI
Cagliari

Cagliari, under "a valanga" per Mazzarri in Coppa Italia: c'è un debutto

Sardi pieni di conoscenze del Primavera 1

19.01.2022 17:01

Sassuolo-Cagliari definirà il passaggio del turno di una della due ai quarti di finali di Coppa Italia, dove la vincitrice affronterà la Juventus che ha sconfitto la Sampdoria nella giornata di ieri. In una gara da dentro o fuori, l'allenatore rossoblù Mazzarri si è affidato a diversi giovani tra campo e panchina che si misureranno tra emozioni e prime volte.

Non sono né titolari, né esordienti i classe 2002 Adam Obert e Christos Kourfalidis, entrambi lanciati dal 1' nella gara odierna: entrambi avevano trovato spazio nei primi XI nel match dei sedicesimi contro il Cittadella, vinto dai sardi per 3-1. Se il difensore slovacco ha giocato tutti i 90' a disposizione, il greco è stato sostituito al 58'. E chissà che non possano arrivare altre occasioni così in prima squadra per due gioiellini della Primavera di Agostinelli.

Ma le alternative seguono sempre la linea verde: tra chi ha già debuttato troviamo solo Jacopo Desogus (anche lui protagonista contro il Cittadella), mentre Lolic, Iovu, Cavouti e Palomba sono alla caccia dell'esordio dopo ripetute convocazioni. Prima chiamata in assoluto, invece, per Lisandru Tramoni.

Nonostante la sconfitta per 1-0 e l'eliminazione per i sardi, trova gloria Nicolò Cavouti, centrocampista classe 2003 che è subentrato al minuto 87 per Riccardo Ladinetti, dopo che anche Jacopo Desogus aveva effettuato il suo ingresso in campo al 79'. E' debutto tra i pro per la mezzala di Vasto, ma non l'esordio assoluto in prima squadra: prima di sbancare in Sardegna, Cavouti contava già 20 presenze condite da 3 assist con la Vastese, 19 di queste in Serie D. Un bottino eccezionale considerando come le abbia guadagnate a soli 16 anni, prima di trasferirsi al Cagliari per giocare con la U17. Ed oggi è arrivato il debutto con i grandi dei rossoblù, un'altra tappa di un percorso invidiabile.

ENTRA SU FOOTLOOK IL PRIMO SOCIAL DEDICATO INTERAMENTE AL MONDO DEL CALCIO

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Empoli, Asllani dal 1' a "San Siro"