Sassuolo

Sassuolo-Lazio, le pagelle dei neroverdi: Oddei e Bellucci i più positivi

Primavera 1, Sassuolo-Lazio: le pagelle dei neroverdi

Alessandro Biggi
18.10.2020 12:55

Zacchi 5: errore clamoroso del portiere neroverde nell'occasione del primo gol biancoceleste: regala il pallone a Marino che non può che sfruttare il regalo e insaccare la rete dell'1-0. Nel prosieguo del match migliora, mostrando alcune buone parate.

Saccani 6: partita sufficiente per il laterale classe 2001 che riesce a chiudere al meglio gli spazi ai diretti avversari. Non si vede molto nella fase offensiva, concentrandosi di più su quella difensiva. (84')

Bellucci 6,5: ottima prestazione per il centrale neroverde che non commette errori ed è preciso nelle chiusure sugli attaccanti avversari. Bella l'incornata di testa su calcio d'angolo che batte Furlanetto, con la quale rimette momentaneamenre il risultato in parità.

Ranem 6: sufficienza per il centrale classe 2002: gestisce bene le due fasi, quella possesso, con qualche buon passaggio per le ripartenze, ma soprattutto quella di non possesso, con precise ed attente chiusure.

Manarelli 6: bravo in entrambe le fasi: in quella difensiva riesce spesso ad anticipare le idee avversarie, riconquistando il pallone, mentre, in quella offensiva si fa apprezzare per qualche discesa palla al piede. (75' Pieragnolo Sv).

Artioli 6: sufficienza per il centrocampista neroverde che non commette gravi errori ed è preciso nei passaggi effettuati. (75' Cannavaro Sv).

Marginean 6: partita a due facce per il centrocampista romeno: non si fa vedere spesso nella manovra offensiva dei suoi e sbaglia qualche scelta di troppo nella prima parte di gara, ma nel finale realizza la rete dal dischetto che permette ai suoi di ottenere un punto.

Aucelli 6: buona partita per il centrocampista neroverde che reisce a gestire bene il pallone, effettua passaggi precisi e, in qualche occasione, tenta la fortuna personale. (62' Mitrov Sv).

Oddei 6,5: è sempre tra i più pericolosi dei suoi: crea tante occasioni grazie alla propria velocità e capacità di dribbling, non è sempre preciso nella fase di realizzazione.

Mattioli 6: anche il numero 9 neroverde è tra i più pericolosi dei suoi: ci prova sia con azioni personali, sia con assistenze per i compagni. (84' Ferrara Sv).

Reda 5: grave insufficienza per il classe 2002: cerca troppo spesso la giocata personale, perdendo a volte il pallone. Non è neanche troppo preciso in fase di conclusione, sbagliando qualche tiro di troppo. Esce anticipatamente dal campo a causa di una doppia ammonizione per due falli sicuramente evitabili.

Primavera 2, la classifica aggiornata dopo il weekend
Juventus U23, tanti Primavera nel match contro l'Albinoleffe: quattro esordi