x

x

Simone Pafundi - MARTINA CUTRONA
Simone Pafundi - MARTINA CUTRONA

Si avvicina a grandi passi l'Europeo U19, che vedrà l'Italia di Bernardo Corradi ai nastri di partenza da campione in carica. Gli azzurrini si presenteranno in Irlanda del Nord, paese ospitante della manifestazione, con l'obiettivo di difendere il titolo conquistato un anno fa a Malta e, magari, riuscire nell'impresa di bissare la conquista dell'Europeo. 

Il gruppo a disposizione di Corradi, che ieri ha diramato la lista definitiva dei convocati per il torneo, dovrà vedersela con i padroni di casa dell'Irlanda del Nord, con la Norvegia e l'Ucraina. Avversarie di livello per l'Italia U19, che debutterà lunedì 15 contro la selezione scandinava, tornando poi in campo giovedì 18 contro la Nazionale ospitante. Il girone eliminatorio si chiuderà domenica 21 luglio, con la sfida all'Ucraina. Di seguito il calendario completo. 

Bernardo Corradi
Corradi, ct dell'Italia U19 al prossimo Europeo - Foto MARTINA CUTRONA

Il calendario dell'Italia U19 all'Europeo

  • 1ª GIORNATA

Gruppo A, lunedì 15 luglio
Italia-Norvegia, ore 16.30 | Seaview Stadium, Belfast
Irlanda del Nord-Ucraina, ore 20 | Inver Park, Larne

  • 2ª GIORNATA

Gruppo A, giovedì 18 luglio
Norvegia-Ucraina, ore 16.30 | Seaview Stadium, Belfast
Irlanda del Nord-Italia, ore 20 | Inver Park, Larne

  • 3ª GIORNATA

Gruppo A, domenica 21 luglio
Norvegia-Irlanda del Nord, ore 20 | Seaview Stadium, Belfast
Ucraina-Italia, ore 20 | Inver Park, Larne

Italia U19, i convocati di Corradi

Dopo due raduni e giorni di allenamenti, il commissario tecnico dell'U19 azzurra ha sciolto le riserve e ha diramato la lista definitiva dei convocati. Spicca la presenza di Simone Pafundi e di Francesco Camarda, al suo secondo Europeo in un mese dopo aver vinto quello con l'U17 di Favo. Presenti anche altri giocatori già visti all'opera in Serie A, come i rossoneri Davide Bartesaghi e Kevin Zeroli. 

Ci sono anche due giocatori che militano all'estero: si tratta dei difensori Fabio Chiarodia e Filippo Mane, provenienti dal campionato tedesco. Il primo veste infatti la maglia del Borussia Monchengladbach, mentre Mane difende i colori gialloneri del Borussia Dortmund. Anche Pafundi è reduce da un'esperienza all'estero: nella scorsa stagione ha infatti militato nel Losanna, in prestito dall'Udinese.

Juventus, è ufficiale: Magnanelli nuovo allenatore della Primavera
Ternana, scelto Morrone per la Primavera: allenerà i rossoverdi