Generiche

Alessandro Siano, un giovane che vola tra i pali dell'Imolese

Il portiere ex Juve è alla ricerca del terzo clean sheet

Emanuele Giacometti
28.04.2021 13:08

La serie C è la palestra giusta per tanti giovani di belle speranze. Molte società hanno sposato questa filosofia, mettendo in mostra ragazzi di talento e che frutteranno quattrini di vitale importanza nelle casse societarie sia per i contributi che riguardano gli under, sia per una eventuale e probabile cessione futura. Tra queste c'è l'Imolese, compagine del girone B di serie C, attualmente in ripresa e in lotta per un miglior piazzamento playout. Tra i pali del club rossoblù si è distinto infatti il classe 2001 Alessandro Siano, che proprio quest'oggi compie vent'anni, e domenica sarà impegnato con la sua squadra nella trasferta di Macerata contro il Matelica e dove potrebbe trovare il terzo clean sheet di fila, visto che l'uomo ragno dell'Imolese ha tenuto inviolata la porta nelle ultime due giornate contro Cesena e Gubbio. Insomma se è vero che gli attaccanti sono decisivi ai fini del risultato e dei punti, stesso discorso a maggior ragione può essere fatto per un portiere. Perchè se sbaglia, l'attaccante può anche rimediare, un portiere invece non può permetterselo.

CHI E' SIANO? E' un portiere alto 185 cm, cresciuto nel settore giovanile della Juventus, convocato anche dalla nazionale under 20 e che fa della reattività, dell'esplosività e dell'abilità coi piedi i suoi punti forti. Nella scorsa stagione è stato protagonista con la Primavera della Juventus, disputando anche la Youth League. Quest'anno ha maturato esperienza in C, dove ha difeso la porta dell'Imolese. Per lui 34 presenze all'attivo.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 28^ giornata: invariato in vetta, Di Stefano aggancia Prelec
Primavera 3, il programma dettagliato del prossimo turno