Juventus

Juventus, Soulè dall'Argentina: "Mi seguivano Atletico e Monaco, ma ho scelto il bianconero"

L'attaccante diciottenne ha parlato al quotidiano Olè

09.11.2021 10:31

E' sulla cresta dell'onda l'argentino della Juventus Matias Soulè e soprattutto sulla bocca di tutti gli appassionati di calcio argentini e non. L'attaccante classe 2003 sta vivendo un periodo eccezionale: domenica primo gol tra i professionisti in serie C con la Juve under 23, insieme alla convocazione della nazionale Argentina al fianco di campioni come Dybala e Messi. Olè, principale quotidiano argentino ha voluto dedicargli uno speciale. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni: “Mi hanno escluso dalla Nazionale quando ancora non si parlava di firmare un contratto. Stavamo per partire per la Francia con l’Under 16 con il mister che mi ha detto che ero stato escluso perché non avevo concordato il contratto con il club. Juve? Hanno cominciato a seguirmi in un torneo che ho giocato con la Nazionale Giovanile. Non avevo ancora il contratto firmato con il Vélez e i bianconeri erano interessati. C’erano anche squadre importanti come Monaco e Atlético Madrid, ma ho deciso di scegliere la Juventus perchè mi è sembrata la sfida più difficile, oltre al grande blasone che ha la società”.

É SBARCATO FOOTBLOG, IL BLOG DI FOOTLOOK DEDICATO AL CALCIO FEMMINILE E DI PROVINCIA

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Inter-Roma primavera, maxi-stangata per i due squalficati