x

x

Leoni Sampdoria
Leoni Sampdoria

Con la rosa per la stagione 2024-2025 già quasi completa, al netto del sogno Gudmundsson, i dirigenti nerazzurri stanno concentrando i loro sforzi non solo sulle uscite, ma anche sulla pianificazione del futuro. Piero Ausilio e Dario Baccin, nelle ultime settimane, hanno avviato diversi colloqui con club di Serie A e B per valutare possibili investimenti su giovani talenti che potrebbero rivelarsi utili per l'Inter a partire dall'estate del 2025 come ha riportato Tuttosport.

Leoni Sampdoria
Leoni Sampdoria

Giovanni Leoni: nuovo obiettivo in difesa

Un nome di particolare interesse è quello di Giovanni Leoni, giovane difensore centrale della Sampdoria, che si è messo in luce sotto la guida di Andrea Pirlo dalla scorsa primavera. La Sampdoria ha riscattato Leoni dal Padova per 1,5 milioni di euro, ma ora il club doriano sta valutando tutte le offerte per il giocatore. La sua valutazione attuale si aggira intorno ai 6-7 milioni di euro, una cifra considerata elevata per l'Inter che, in caso di acquisto, lascerebbe il difensore a Genova per almeno un'altra stagione.

Leoni, a soli 17 anni, ha attirato l'attenzione di diverse società di Serie A. Fiorentina, Torino, Juventus e Napoli hanno già chiesto informazioni sul giovane talento. In particolare, il Napoli sarebbe pronto a investire 5 milioni di euro, lasciando il giocatore in prestito alla Sampdoria per due stagioni. Anche l'Inter ha manifestato il suo interesse e ieri ha tenuto un nuovo incontro con Riccardo Pecini, direttore sportivo della Sampdoria, per discutere del futuro di Leoni.

Le trattative con la Sampdoria

Durante l'incontro, la Sampdoria ha chiesto informazioni su diversi giovani nerazzurri, tra cui il centravanti Francesco Pio Esposito, classe 2005, reduce dal prestito allo Spezia. Anche Torino e Cagliari hanno mostrato interesse per Esposito, aumentando la concorrenza per l'Inter.

Nonostante la Sampdoria non desideri cedere immediatamente Leoni, la necessità di fare cassa potrebbe costringere il club doriano a considerare seriamente le offerte. Le parti si incontreranno nuovamente per discutere i dettagli, con l'Inter pronta a giocare le proprie carte per assicurarsi uno dei difensori più promettenti del panorama calcistico italiano.

Milan, ecco Guidi: è ufficialmente il nuovo allenatore della Primavera
Sabatini: "In Italia troppa tattica, i bambini vanno fatti giocare"