SPAL

Milan-SPAL, le pagelle degli estensi: Galeotti fa quel che può, male la difesa

Primavera 1, Milan-SPAL: le pagelle degli estensi

Alessandro Biggi
30.01.2021 12:55

Galeotti 6,5: buona prestazione per il numero 1 ferrarese: salva a più riprese la propria porta con ottimi interventi, come in occasione delle respinte prodigiose su Olzer e Tonin. Nulla può sui due gol rossoneri.

Iskra 5,5: partita un po' in ombra per il laterale polacco: perde qualche pallone di troppo ed è costretto spesso al fallo per fermare l'avversario.

Yabre 6: prova sufficiente per il classe 2002: riesce ad interrompere alcune delle azioni offensive rossonere con buoni interventi. Si affaccia, soprattutto nella ripresa, anche in proiezione offensiva.

Peda 5: conduce una partita abbastanza attenta fino al 70', quando, un suo clamoroso errore in fase di impostazione, spalanca le porte per il gol del vantaggio rossonero di Tonin.

Raitanen 5,5: prova leggermente insufficiente per il centrale finlandese: meglio quasi in proieizione offensiva, dove si rende pericoloso in un paio di colpi di testa, che in quella difensiva dove si perde spesso il diretto avversario, come in occasione del gol finale di Olzer.

Zanchetta 6: sufficienza per il regista estense: riesce a gestire bene il pallone in mezzo al campo, anche se non riesce ad essere troppo incisivo con i suoi suggerimenti. (71' Carra Sv).

Ellertsson 5,5: prestazione opaca per il numero 7 biancoazzurro: si vede davvero poco nella fase offensiva dei suoi e non riesce quasi mai a rendersi pericoloso.

Tunjov 5,5:  anche per lui prestazione sotto la sufficienza: perde qualche pallone di troppo e non riesce ad essere incisivo in fase di ripartenza.

Pinotti 5,5: leggera insufficienza per il centravanti ferrarese: partita fatta di poche sortite offensive per gli ospiti, ma il numero 9 non sembra mai essere nel vivo del gioco della squadra, sicuramente non una partita facile per lui. (55' Piht 6: entra bene nel match, riuscendo a creare lo spazio per occasioni pericolose).

Attys 6: l'unico a salvarsi dell'attacco estense: anche per lui pochissimi palloni, ma con la sfera tra i piedi riesce a creare qualche pericolo in velocità. (84' Colyn Sv).

Cuellar Mendoza 5,5: partita difficile per l'attacco degli estensi: poche ripartenze e poche occasioni per i giocatori offensivi, ma lo spagnolo non riesce a gestire bene anche quei pochi palloni ricevuti.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Munteanu guadagna un paio di posizioni
Cagliari-Ascoli, le pagelle dei sardi: partita sublime di Contini e Kouda