Bologna

Juventus-Bologna, le pagelle dei rossoblù: debacle difensiva, Juwara salva la faccia

Le pagelle degli ospiti

Francesco Bianchi
21.12.2019 19:30

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL LABORATORIO DE "LA GIOVANE ITALIA"

Molla 5: poco da segnalare sui primi due gol, pesa e anche parecchio invece il grave errore sul terzo.

Lunghi 5,5: molto timido nel proporsi, fase offensiva da rivedere. Da difensore cerca di limita come meglio riesce Tongya, ma non basta.

Saputo 5,5: in affanno nel primo tempo come tutti i suoi compagni. Cresce nel secondo, ma la partita è ormai compromessa.

Khailoti 5: inspiegabile l'amnesia con cui regala il pallone a Tongya in occasione del terzo gol bianconero. Migliora nel secondo tempo ma, alla luce del risultato, l'errore pesa ancor di più.

Agyemang 5,5: era alla prima partita ufficiale da titolare; non sfigura particolarmente nonostante la sconfitta, ma di certo non brilla. Dal 74' Pagliuca s.v.

Ruffo Luci 5,5: tanto, troppo impreciso rispetto al solito. Peccato per il palo colpito dopo un gran tiro al volo, avrebbe meritato maggior fortuna.

Grieco 5: fatica a prendere le redini del centrocampo, non entra mai realmente in partita. Dal 58' Stanzani 5,5: non riesce a condizionare in positivo il match.

Di Dio 6,5: piacevole scoperta per la formazione di Troise. Dà seguito all'ottima prestazione disputata in coppa, candidandosi prepotentemente per un posto da titolare di qui a fine stagione. Conquista il rigore che accende una tenue speranza. Dal 78' Farinelli s.v.

Baldursson 5: pochissimi palloni giocati, fattore tutt'altro che positivo considerando il ruolo che ricopre. Non riesce mai ad incidere nelle sortite offensive dei suoi. Dal 78' Farinelli s.v.

Juwara 6,5: cresce con il passare dei minuti, arrivando a caricarsi la squadra sulle spalle nel secondo tempo. Impeccabile in entrambe le trasformazioni dal dischetto.

Uhunamure 5: dovrebbe essere il punto di riferimento offensivo rossoblù, ma è completamente fuori dalla partita. Non nella miglior condizione, per usare un efuemismo. Dal 74' Cossalter s.v.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 14^ giornata: Ruocco e Sane a braccetto, nel B a secco tutti i top
Genoa, esordio in Serie A per Rovella